Home Alimentazione Biologica 7 benefici della quinoa

7 benefici della quinoa

3676
2
CONDIVIDI

La Quinoa risale a 3-4000 anni fa, quando gli Incas per primi si resero conto che il seme di quinoa è idoneo al consumo umano. Gli Incas credevano che aumentasse la resistenza dei loro guerrieri e veniva definito il grano del futuro.

Possiamo raggruppare i benefici per la salute della quinoa in queste 7 punti:

1. La quinoa è ricchissima di proteine. È una proteina completa contenente tutti nove amminoacidi essenziali.

2. Contiene quasi il doppio delle fibre della maggior parte di altri cereali. Contribuisce anche a prevenire le malattie cardiache riducendo la pressione sanguigna alta e il diabete. Le sue fibre abbassano i livelli di colesterolo e di glucosio, riducono il rischio di emorroidi e possono aiutare anche a perdere peso in quanto, la quinoa richiede più tempo per la masticazione rispetto ad altri alimenti, da un senso di sazietà maggiore ed è meno calorica.

3. Contiene ferro, aiuta a mantenere sani i nostri globuli rossi alla base della formazione dell’emoglobina. Il ferro trasporta l’ossigeno da una cella all’altra e fornisce ossigeno ai muscoli.

4. Quinoa contiene lisina. La lisina è essenziale principalmente per la crescita e la riparazione dei tessuti.

5. La quinoa è ricca di magnesio. Il magnesio aiuta a rilassare i vasi sanguigni e quindi è utile per alleviare l’emicrania. Anche il magnesio può ridurre diabete di tipo 2 attraverso il controllo di zucchero nel sangue. Altri benefici per la salute legati alla presenza di magnesio comprendono la trasmissione degli impulsi nervosi, la regolazione della temperatura del corpo, disintossicazione, produzione di energia, e la formazione di ossa e denti sani.

6. La quinoa è ad alto contenuto di riboflavina (B2). Migliora l’energia del metabolismo cerebrale B2 e le cellule muscolari, ed è conosciuta anche per contribuire a creare la corretta produzione di energia nelle cellule.

7. Quinoa ha un alto contenuto di manganese. Il manganese è un antiossidante, che aiuta a prevenire i danni dei mitocondri durante la produzione, così come l’energia per proteggere i globuli rossi e le cellule da infortuni dai radicali liberi.

La quinoa essendo completamente priva di glutine, rappresenta un alimento perfetto per chi soffre di celiachia.

La quinoa è particolarmente facile da cucinare e da gustare tutto l’anno perché è versatile e leggera. Si può usare per riscaldare minestre invernali o insalate estive rinfrescanti.

Assicurati di sciacquare la quinoa e poi mettila in ammollo per almeno 8 ore per rimuovere l’acido fitico che può impedire una corretta digestione.

Prossimamente inseriremo anche delle facili, veloci e gustose ricette…


2 COMMENTI

  1. Peccato che l’articolo ..non dice anche che mentre prima del successo in occidente ..era il pasto principale degli autctoni del posto e quindi oltre al loro benessere perchè mangiavano con poca spesa ..ora si ritrovano in povertà alimentare perchè dei fissati occidentali hanno deciso che bisogna nutrirsi di quinoa…facendo aumentare i prezzi x la richiesta di mercato e quindi oltre a farla essere inreperibile ai popoli del posto che si nutrivano…ha raggiunto costi a loro impossibili d’affrontare …Grazie sfiziosi Occidentali….mai mangiato la quinoa ..non ci serve con tutto quello che abbiamo dobbiamo rovinare anche i poveri cristi…x manie alimentari….sveglia egoisti….

    • Spesso Miki non conosciamo tutto quello che ruota attorno a determinate situazione, malgrado si cerchi di informarci il più possibile alcune cose ci sfuggono. Obiettivamente ci è veramente impossibile essere a conoscenza di tutto, ecco perchè apprezziamo gli interventi come il tuo che ci permettono di venirne a conoscenza e di regolarci di conseguenza.
      Ovviamente parlo di noi come dei lettori e dei consumatori del prodotto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.