Home Rimedi Naturali 6 rimedi naturali che vi aiuteranno a smettere di fumare

6 rimedi naturali che vi aiuteranno a smettere di fumare

8477
0
CONDIVIDI

Smettere di fumare vi sembra impossibile? Ecco 6 soluzioni naturali e piante che possono aiutarvi nel vostro percorso.

Smettere di fumare è un desiderio di molti, ma può essere un’impresa veramente difficile. Soprattutto per chi si trascina questo vizio da tanto tempo.

Eppure smettere di fumare potrebbe essere una necessità, per la salute del fumatore, ma anche di chi gli vive accanto.

Secondo l’ISS (Istituto Superiore di Sanità), il consumo di tabacco ha raggiunto le dimensioni di un’epidemia globale che uccide quasi 6 milioni di persone ogni anno. Di queste, più di 600.000 muoiono a causa del fumo passivo.

Già solo questi dati dovrebbero rappresentare una forte spinta motivazionale per decidere di buttar via l’ultima sigaretta.

Come dicevamo, però, molte persone, seppur convinte della necessità di liberarsi da questo vizio, non ci riescono. Un aiuto ci giunge dalla natura.

Ecco una serie di piante e rimedi naturali che possono sostenerci in questo nostro proposito.

Lime fresco

Uno studio pubblicato sul Journal of Medical Association of Thailand ha dimostrato come il lime fresco possa essere un ottimo alleato per chi cerca di smettere di fumare. Il succo estratto da questo frutto, infatti, sarebbe un ottimo coadiuvante, anche se non elimina completamente il desiderio di nicotina.

Per lo studio, i ricercatori tailandesi hanno coinvolto 100 fumatori abituali, che erano avevano già deciso di smettere di fumare. I volontari sono stati monitorati per sei mesi in un lungo studio randomizzato e controllato. A 47 di loro è stato chiesto di assumere succo di lime fresco, a 53, gomme alla nicotina. Il risultato ha portato gli studiosi ad affermare che il succo di lime può non essere efficace come le gomme alla nicotina, ma rappresenta un ottimo aiuto nel percorso.




Pepe

In questo caso, il pepe può essere adoperato sotto forma di olio essenziale. Sembra, infatti, che inalarne i vapori riduca significativamente il desiderio di nicotina. Quindi, se avete una forte tentazione di prendere in mano una sigaretta, provate a inalare alcune gocce di olio essenziale di pepe nero, potrebbe riuscire a farvi superare quel momento difficile. Magari, poi, abbinatelo anche a una buona spremuta di lime per potenziarne gli effetti.

Iperico

Conosciuto anche con il nome di erba di San Giovanni, l’iperico è uno dei rimedi naturali più conosciuti per chi vuole appendere al chiodo il pacchetto di sigarette. Uno studio della Mayo Clinc, effettuato in collaborazione con il National Cancer Institute, ha rivelato come dopo 4 mesi di assunzione il 40% dei fumatori sia riuscito a smettere di fumare.

L’iperico può essere adoperato da solo, o abbinato con altre piante. Ad esempio, uno studio italiano, pubblicato su un supplemento dell’ European Respiratory Journal, ha dimostrato che l’impiego di un preparato a base di iperico, valeriana e passiflora, può aiutare a far smettere di fumare anche quegli individui nei quali i trattamenti standard (terapia sostitutiva con nicotina e bupropione) non sortiscono gli effetti sperati.

Lobelia

La lobelia è una pianta tropicale con proprietà simili a quelle del tabacco. Le sostanze in essa contenute si legano ai recettori della nicotina e, di conseguenza, possono aiutare a combattere i sintomi della dipendenza da fumo. Per questo rimedio è assolutamente sconsigliato il fai da te.

Liquirizia

La liquirizia, in questo caso sottoforma di bastoncini, può essere portata sempre dietro per sostituire il gesto automatico di accendere e tenere in bocca la sigaretta. È un modo per sostituire un’abitudine che condiziona il vostro umore.

Alimentazione

Anche l’alimentazione può aiutarvi a togliervi il vizio. In particolare, chi consuma più frutta e verdura degli altri, ha 3 volte in più la probabilità di smettere. La conferma arriva da uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Buffalo, secondo i quali, questo tipo di alimenti oltre a dare un maggiore senso di sazietà, e quindi a spegnere lo stimolo di accendere una sigaretta, contribuiscono a disintossicare l’organismo.

 

E se avete bisogno di una motivazione in più, al link trovate un articolo che vi spiega, passo dopo passo, come cambia il nostro corpo dopo aver deciso di fumare l’ultima sigaretta: http://ambientebio.it/cosa-accade-al-nostro-corpo-quando-decidiamo-di-smettere-di-fumare/

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here