Home Alimentazione Biologica Tè verde: benefici, proprietà antiossidanti e controindicazioni

Tè verde: benefici, proprietà antiossidanti e controindicazioni

2945
1
tè verde benefici proprietà

Il tè verde è la varietà più studiata di tè ed è oggetto di recenti ricerche. È il migliore per i suoi effetti curativi, in quanto mantiene attive le sostanze contenute nelle sue foglie, che non vengono fermentate e quindi degradate.

Polifenoli e proprietà antiossidanti

Il tè verde è ricco di polifenoli (30 % del contenuto totale) , una classe importante di antiossidanti tra cui possiamo ricordare i flavonoidi e i flavoni, che sono presenti nella frutta, nella verdura, nel cacao e nel vino rosso.

La principale classe di polifenoli presenti nel tè sono le catechine, che rappresentano circa il 20 % del peso secco. La più nota componente di questa classe di composti è l’Epigallocatechina gallato (ECGC), un anti-ossidante più potente della vitamina C e della vitamina E. Nel tè verde troviamo inoltre glucosidi solubili, vitamina C, vitamine del gruppo B, minerali, caffeina e minerali vari.

Il tè verde è noto per la sua forte azione anti-ossidante che è alla base dei suoi effetti benefici: sempre più ricerche affermano infatti che bere alcune tazze di tè verde al giorno apporti diversi vantaggi a livello fisiologico e metabolico. Sono i polifenoli ad essere responsabili della reputazione salutistica di questa piacevole bevanda; tali composti, grazie alla loro azione anti-ossidante, combattono il danno provocato dai radicali liberi e quindi contrastano l’effetto degenerativo sulle cellule e l’invecchiamento.

tè verde infuso perdere peso

Tutti i benefici del Tè Verde

Inoltre tra le altre virtù salutari del tè verde possiamo ricordare che :

    • aiuta a controllare la glicemia, ossia il livello di zuccheri nel sangue, e quindi aiuta a prevenire il diabete , determinano una diminuzione dell’attività dell’amilasi, un rallentamento dell’assorbimento degli amidi di origine alimentare, inoltre ha un’azione protettiva e stimolatrice sul pancreas
    • contrasta ed aiuta a prevenire l’insorgenza di malattie cardiovascolari, in quanto le catechine presenti contrastano la formazione delle famigerate placche aterosclerotiche e inibiscono l’ossidazione delle lipoproteine LDL, inoltre le catechine riducono il livello di Colesterolo e trigliceridi nel sangue; LEGGI in merito allo studio clinico del 2018 degli scienziati inglesi
  • diversi studi stanno ponendo l’attenzione sulla sua eventuale azione anti-neoplastica, dovuta alla presenza di importanti sostanze anti-ossidanti, sembra infatti utile nel prevenire alcune forme tumorali, tra cui quella a carico dell’intestino, della mammella e dell’ovaio; abbiamo parlato di uno studio in merito rispetto ad alcune tipologie di tumori pediatrici.
  • sembra avere effetti benefici anche sulle capacità intellettive, in quanto il tè bevuto regolarmente protegge le cellule cerebrali dai danni provocati dai radicali liberi e dalle malattie neurodegenerative; sembra migliorare la memoria e il livello di attenzione, grazie all’azione inibitoria nei confronti di enzimi che danneggiano la trasmissione nervosa;
  • previene la formazione di calcoli renali, grazie all’azione anti-ossidante ECGC che contrasta il depositarsi di cristalli di calcio;
  • previene la formazione di calcoli alla colecisti , da uno studio americano è emerso che già il consumo di una sola tazza al giorno di tè verde aiuti a diminuire il rischio di calcoli alle vie biliari;
  • stimola il sistema immunitario, grazie ai polifenoli, e quindi ha azione protettiva nei confronti di agenti patogeni dannosi;
  • consumato durante o dopo i pasti ha un effetto positivo sulla digestione, in quanto facilita l’azione dell’intestino;
  • ha effetti benefici sul fegato , migliorandone l’azione detossificante e metabolica;
  • ha un effetto tonificante su tutto il corpo e diminuisce il senso di stanchezza. Abbiamo infatti parlato di un esfoliante naturale al tè verde che può combattere la cellulite
  • ha effetto diuretico e quindi depurativo e detossificante;
  • il suo effetto anti-ossidante contrasta i meccanismi infiammatori a carico delle articolazioni e delle ossa, contribuendo ad aumentare la densità ossea.
  • in associazione allo zenzero, può svolgere un’azione ancora più forte con potere drenante, energetico e depurativo.

Usi, quanto assumerne e preparazione

Come si può ben notare sono innumerevoli e differenti i benefici apportati dal consumo abituale di tè verde. Da molti studi emerge che per avere tali  benefici bisogna bere 3-4 tazze di tè verde al giorno, facendo sempre attenzione agli effetti collaterali di cui parleremo; inoltre bisogna considerare che il tè verde migliore è ottenuto non dalle bustine a noi ben note, ma dalle foglie di alta qualità lasciate in infusione in acqua non bollente, intorno agli 80°.

Quindi ricordiamo di ritagliarci durante la giornata dei piccoli momenti di puro benessere in compagnia di una tazza di tè verde: ne gioverà la nostra mente ma anche e soprattutto il nostro corpo.

ricetta dolce al tè verde

Loading...

Ricetta dolce al Tè Verde: gli ingredienti e come prepararla

Possibili controindicazioni ed effetti collaterali

E’ fondamentale conoscere le caratteristiche dell’alimento che ingeriamo e sapere quali sono i nostri limiti per l’assunzione con i relativi dosaggi. Questo articolo ci permette di capire meglio come regolarci per non ridurre al minimo gli effetti collaterali del tè verde

Il tè verde fa sicuramente bene, ma senza esagerare. Va consumato fra le 2 e le 5 tazze al giorno. Dosi eccessive, possono provocare l’abbassamento della capacità di assorbimento di ferro e acido folico a causa dei tannini;evitare quindi di berlo durante la gravidanza. Controindicato anche per chi soffre di insonnia: massimo due tazze al giorno.

Come ogni altro tè, tende a macchiare i denti, quindi ci raccomandiamo la pulizia dei denti dopo ogni assunzione

Leggi anche:

Tè da cerimonia giapponese ( Tè Matcha )

Tè chai

Tè nero

Tè dimagranti

Guarda il video del nutrizionista sul tè verde

1 COMMENTO

  1. Io ci ho provato, ho comprato le bustine ma non riesco proprio a berlo…vorrei però sfruttarlo per uso esterno, potreste consigliarmi delle semplici ricette casalinghe?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.