Home Rimedi Naturali 5 piante sciamaniche per guarire corpo e mente

5 piante sciamaniche per guarire corpo e mente

12287
0
CONDIVIDI

Curare corpo e mente con le piante sciamaniche. Cinque erbe considerate sacre e adoperate dalle popolazioni indigene che ci permettono di ritrovare l’equilibrio e la salute.

Fin dai tempi antichi, erbe e piante medicinali, tra cui le piante sciamaniche, sono state considerate sacre dalle popolazioni indigene. Le loro proprietà naturali hanno permesso di guarire e ripristinare l’equilibrio di corpo e mente, nel rispetto dell’ambiente e della natura.

La natura, se rispettata, può essere una fonte di guarigione immensa. Gli sciamani instauravano un rapporto indissolubile con le piante, considerandole uno strumento in grado di aiutare nel processo di evoluzione e di equilibrio.

Jorge Fernandez Chiti ha raccolto in un libro i risultati di venti anni di studi tra le montagne delle province argentine di Cordoba e Santiago, descrivendo 300 piante medicinali. Tra queste, sono presenti alcune piante sciamaniche, con le loro proprietà e modalità di utilizzo.

Eccone cinque, molto comuni anche nelle nostre zone.

  1. Mirtillo

Il mirtillo, una pianta molto comune dotata di bacche bluastre, è ricco di vitamina C ed è spesso adoperato per il su potere antidiarroico e astringente. È un ottimo antiossidante, abbassa il colesterolo e normalizza la pressione. Il succo ricavato dalle sue bacche può essere adoperato per combattere le infezioni del tratto urinario. Le antocianine in esso contenuto gli permettono di essere annoverano tra i cibi antitumorali.

  1. Iperico

L’iperico, conosciuto anche come erba di San Giovanni, è una pianta adoperata da secoli per curare diversi disturbi, tra cui ad esempio le ustioni, le ferite e vari tipi di malattie della pelle. Aiuta a stimolare il sistema immunitario, ha un’azione battericida e fungicida e contribuisce a migliorare problematiche come mal di testa, bronchiti e raffreddori. Può essere assunto sotto forma di infuso.




  1. Piantaggine

La piantaggine è tra le erbe antiche che favoriscono l’energia positiva. Allontana stress ed emicrania ed è tra le migliori piante sciamaniche capaci di riequilibrare mente e corpo. Ha proprietà espettoranti che la rendono utile in caso di raffreddori e influenza, ma agisce anche come antinfiammatorio, contro la costipazione e come emolliente dell’intestino.

  1. Menta romana o erba di San Pietro

Dal piacevole e forte profumo, questa pianta ha il pregio di combattere i disturbi dell’apparato digerente. Assunta a digiuno, al mattino, porta notevoli benefici in caso di dolori alla testa. Agisce anche in caso di palpitazioni e nervosismo. Combatte raffreddori e influenza e funge da repellente. Non è adatta durante la gravidanza.

  1. Valeriana

Varie volte ci siamo trovati a parlare della valeriana e del suo potere, capace di placare mente e corpo. È un sedativo naturale, che regola il sistema nervoso, calma l’ansia, l’angoscia, le coliche intestinali, e abbassa la pressione sanguigna. La valeriana può inoltre essere adoperata per realizzare un infuso contro la nevralgia, aggiungendola alla scorza e fiori di arancio.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here