5 oli essenziali che ci aiutano a gestire rabbia, tristezza e paura

I sentimenti, le emozioni che viviamo quotidianamente influenzano non solo la nostra vita, ma anche il nostro stato di salute. Comprenderli può aiutarci a vivere meglio, evitando di rimanerne imprigionati e di compromettere il funzionamento dei nostri organi.

In particolare, rabbia, angoscia e paure sono tra le emozioni più forti capaci di influenzare il nostro stato fisico. La rabbia, ad esempio, incide direttamente sulle funzioni del fegato, sovraccaricandolo e facendolo ammalare. La paura, invece, incide sul funzionamento dei reni e della cistifellea.

Come abbiamo già visto, ansia e attacchi di panico possono essere trattati con l’omeopatia, ma ci sono anche altri rimedi naturali che possono venire in nostro soccorso, come ad esempio gli oli essenziali.

Più volte abbiamo visto che gli oli essenziali possono essere un toccasana per diverse problematiche: gestione dello stress, cura del corpo, infezioni. Il modo migliore per trattare rabbia e paura è quello di inalarli, diffondendo 3-4 gocce su fazzoletti da portare sempre con sé e adoperare al momento opportuni, cuscini, o direttamente sul corpo, per dei massaggi rilassanti, aggiunti a degli oli vettori (come ad esempio l’olio di mandorle dolci).

Ecco un elenco di oli essenziali che possono fare al caso nostro se soffriamo di queste problematiche.

Olio essenziale di basilico

Il basilico è una pianta molto adoperata in cucina, che racchiude in sé numerose proprietà benefiche per la salute. Il suo olio essenziale dona forza e coraggio e stimola le ghiandole surrenali. Oltre a essere un ottimo repellente contro gli insetti e le zanzare, è utile per affrontare le situazioni di emergenza, ma anche per combattere la paura prima di un esame. In particolare, aiuta gli studenti nelle loro prestazioni, favorendo la concentrazione, prevenendo l’affaticamento nervoso ed elevando il tono dell’umore. È tra gli oli essenziali maggiormente indicati prima degli esami.

Infine, potenzia la salute di fegato e cistifellea, gli organi che, come abbiamo visto, sono i primi a essere coinvolti in sentimenti di paura.

Olio essenziale di arancio

Come abbiamo visto prima, la rabbia è il sentimento che maggiormente risiede nel fegato. Non per caso, infatti, si utilizza l’espressione “rodersi il fegato”. L’olio essenziale di arancio è un rimedio che aiuta a “spegnere” i nostri sentimenti rancorosi, aiutandoci a vedere le situazioni con un altro tipo di prospettiva.

Olio essenziale di mirto

Secondo i principi dell’aromaterapia, l’olio essenziale di mirto è un olio essenziale efficace per alleviare i momenti di disperazione, eliminando i traumi antichi o recenti e aiutando contro la depressione. Se inalato, aiuta a ritrovare il sorriso, liberandoci dai sentimenti suscitati da situazioni difficili. Non solo: il mirto è un ottimo alleato contro le malattie del sistema respiratorio, è un espettorante, sedativo e aiuta per trattare i problemi di acne e pelle imputa.

Olio essenziale di lavanda

L’olio essenziale di lavanda, oltre a essere uno straordinario strumento nella  lotta alle infezioni causate da funghi, è utile a riequilibrare tutti i centri energetici. Calma e tonifica, ha infatti un effetto rigenerante sul sistema nervoso ed è un olio essenziale ampiamente impiegato in psicoterapia per vincere la paura, l’instabilità degli stati d’animo, l’isteria, oltre ad aiutare a gestire i casi di irritabilità. È inoltre un ottimo rimedio per trattare le malattie da raffreddamento, come influenza, tosse, sinusite e catarro.

Olio essenziale di melissa

La melissa è una delle piante maggiormente utilizzate per placare mente e corpo, ha infatti diversi benefici per la salute ma agisce in particolar modo sul sistema nervoso, risultando molto efficace negli attacchi di panico e in casi di nervosismo. Ha un’azione sedativa e sembra che porti il corpo a sviluppare una sorta di autodifesa nei confronti delle crisi ripetute.

Questi sono solo alcuni degli oli essenziali utili per gestire sentimenti negativi che possono influenzare lo stato di salute generale dell’organismo. Oltre a questi, potreste provare ad adoperare alcuni oli essenziali utili a far tornare il buonumore o a combattere lo stress. Tra i migliori ci sono l’olio essenziale a menta, a rosmarino, a limone e a gelsomino.

(Foto: sincerelywhitney)

gestire le emozioni, oli essenziali, oli essenziali proprietà, organi ed emozioni


Agnese Tondelli

La mia passione è sempre stata l'arte di creare con poco, e di riutilizzare le risorse per formare oggetti di nuova utilità. Per questo troverete numerosi articoli che riguardano il riciclo creativo e piccoli tutorial su come svolgere piccoli e grandi lavori domestici. Sono anche una mamma premurosa e mi piace dare dei consigli per vivere questo aspetto della nostra vita nel modo più naturale e sicuro possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter