Home Rimedi Naturali 3 infusi naturali per combattere il senso di stanchezza

3 infusi naturali per combattere il senso di stanchezza

6163
1
CONDIVIDI
tisana contro il senso di stanchezza

Il senso di stanchezza, una condizione che il più delle volte sopraggiunge dopo un periodo intenso di stress e attività sfiancanti, ma che spesso si trova associata al ben noto stress da rientro. Una buona tisana può essere il rimedio ideale per alleviarla.

Molte persone, dopo un periodo più o meno lungo di vacanze, tornano negli uffici più stressate e stanche di prima, pervase da un senso di stanchezza snervante. Sembra un paradosso, ma è una condizione molto comune che può nascondere motivazioni di tipo puramente psicologico.

Che il senso di stanchezza dipenda da questo o semplicemente dal fatto che siete reduci da un periodo veramente stressante, può essere giunto il momento di ricorrere ad alcuni rimedi naturali per combattere una condizione che non vi permette affrontare al meglio la vostra quotidianità.

La natura, come per ogni cosa, accorre in nostro aiuto con alcune soluzioni naturali che possono farci sentire più in forma, donando energia al nostro corpo, ma anche e soprattutto lucidità alla nostra mente.

Ecco quindi che oggi vi proponiamo 3 ricette, 3 infusi particolari per rigenerarvi. Vediamo quali abbiamo scelto per voi.

1. La rodiola contro l’affaticamento

La Rhodiola rosea è una pianta particolare che cresce spontaneamente in Lapponia, Siberia e Alaska. Dalle sue radici si prepara un estratto in grado di ritardare i sintomi dell’affaticamento e di ottimizzare l’uso delle energie durante l’attività sportiva e le attività che richiedono maggiori sforzi e concentrazione.

Per preparare l’infuso contro il senso di stanchezza è necessario tagliare finemente 5 grammi di radici di rodiola. Una volta terminata questa operazione, basta versare le radici in una tazza di acqua bollente, dove rimarranno in infusione per almeno 4 ore. Per rendere il sapore più gradevole, l’infuso può essere aromatizzato con altre erbe.

In genere, gli effetti benefici della rodiola si manifestano a livello muscolare, diminuendo i tempi di recupero tra uno sforzo e un altro; ma anche a livello cerebrale, attraverso un minor affaticamento mentale, una diminuzione dei tempi di risposta e una maggiore concentrazione.

2. Senso di stanchezza: la forza vien dal rosmarino

Il rosmarino è una spezia molto comune nella cucina mediterranea. Questa pianta possiede innumerevoli proprietà, tra cui virtù toni­che e disintossicanti. Il rosmarino, inoltre, migliora la circolazione del sangue e aiuta soprat­tutto chi si sente privo di forze a causa di stanchezza, cali di pressione e d’umore.

L’olio essenziale di rosmarino, ad esempio, è molto usato nell’aromaterapia come energizzante e per aumentare la concentrazione e la resa nelle attività mentali.

Come tutte le piante stimolanti, il rosmarino va usato con attenzione in caso di pressione alta, di insonnia e in gravidanza.

Per preparare l’infuso, è sufficiente prendere un rametto di rosmarino e immergerlo in acqua bollente per 10 minuti, dove scaricherà tutti i suoi effetti benefici. Passato il tempo di infusione, basta filtrare l’infuso e berlo ancora caldo. Tra i principi attivi presenti in questa pianta ci sono: saponine, flavonoidi, tannino e tanti altri composti dalla proprietà antiossidanti.

La concentrazione vien dal coriandolo

Anche il coriandolo è una pianta largamente utilizzata in cucina per insaporire i nostri piatti.

Come il rosmarino, svolge un effetto stimolante, attenuando il senso di stanchezza e di fatica, combattendo l’inappetenza e costituendo un ottimo tonico per stimolare l’attività cerebrale e il sistema nervoso.

Per preparare un infuso di coriandolo, basta lasciare immersi in 1 litro di acqua bollente, per 10 minuti, 40 grammi dei suoi frutti. Filtrare e bere tiepido.

Il coriandolo è carminativo, antispasmodico e stomachico, è quindi utilizzato spesso contro le coliche addominali, le difficoltà digestive e il gonfiore. Il suo uso è sconsigliato in gravidanza e durante l’allattamento.

Questi sono solo 3 esempi di infusi energizzanti. Voi quali utilizzate per ricaricarvi durante le vostre giornate?

LEGGI ANCHE: Le 7 tisane migliori per ricaricare il cervello e potenziare il sistema immunitario

(Foto: Utente Flickr Annabelle Orozco)

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here