Home Rimedi Naturali 12 rimedi naturali per combattere l’ansia

12 rimedi naturali per combattere l’ansia

10708
0
CONDIVIDI

Battito cardiaco accelerato, paura, tensione muscolare, senso di irrequietezza. Vi dicono qualcosa questi sintomi? Sono alcuni dei segnali più comuni che indicano gli stati di ansia.

In alcuni casi, e a seconda delle condizioni della persona che soffre di ansia, è possibile intervenire per ritrovare la calma e l’equilibrio attraverso i rimedi naturali.

Piante e fiori possono venire in nostro soccorso, ma anche attività che si concentrano sul respiro e sulla consapevolezza del nostro corpo, come ad esempio lo yoga.

Vediamo allora una serie di rimedi naturali che possono aiutarci a gestire gli stati di ansia, alleviandone i sintomi.

1 Camomilla

La camomilla è naturalmente il rimedio più conosciuto, utile a placare la mente, favorire il rilassamento e non solo. Questa pianta ha infatti delle spiccate proprietà sedative e dei principi attivi che riescono ad agire su alcuni recettori del cervello. Viene utilizzata anche per placare i disturbi gastrici, quelli collegati al ciclo mestruale e i problemi di insonnia.

2 Esercizio fisico

Sembra che l’esercizio fisico, protratto oltre i 20 minuti, aiuti il nostro corpo a rilassarsi consentendoci di tornare a respirare. Non dovete per forza andare in palestra: basta anche una passeggiata di 21 minuti!

3 Tè verde

Come abbiamo visto più volte, il tè verde può essere un prezioso alleato per la nostra salute. Un aminoacido in esso contenuto e chiamato L-teanina ha effetti calmanti e aiuta la concentrazione. Non solo, il tè verde ha anche effetti benefici sulle capacità intellettive, in quanto protegge le cellule cerebrali dai danni provocati dai radicali liberi e dalle malattie neurodegenerative; migliora la memoria e il livello di attenzione, grazie all’azione inibitoria nei confronti di enzimi che danneggiano la trasmissione nervosa.

ansia_rimedi naturali

4 Passiflora

I principali benefici collegati all’uso della passiflora riguardano la sua forte capacità calmante. Alla stregua di piante come la melissa, infatti, è particolarmente indicata per placare gli stati di ansia, le palpitazioni e battiti del cuore irregolari. Della pianta vengono utilizzare la parti aeree, come foglie e fiori. I rimedi naturali a base di passiflora hanno un rapido effetto rilassante e sedativo nei confronti del sistema nervoso centrale.

5 Alimentazione

Esistono alcuni alimenti o bevande che possono peggiorare gli stati di ansia. Pensiamo ad esempio agli alcolici, al caffè o a tutte le bevande a base di caffeina. Meglio preferire l’acqua, tisane o succhi di frutta naturali. Anche le carenze alimentari possono portare a peggiorare gli stati di ansia.

6 Respirazione

Chi soffre di ansia tende a respirare con la parte superiore del torace. Il ritmo respiratorio è più veloce ed è facile entrare in iperventilazione. Imparare a respirare bene può aiutarci a rilassarci e a ossigenare il cervello. Esistono diverse tecniche di rilassamento. Al link trovate un esercizio di respirazione che potete fare ogni mattina: bastano 5 minuti per ritrovare l’equilibrio tra corpo e mente e ridurre lo stress

7 Luppolo

Il luppolo non serve solo a fare la birra. Preparati come tisane o tintura madre, infatti, posseggono molte proprietà, tra cui quella di avere un effetto calmante sull’organismo. Bisogna però essere molto cauti nell’utilizzo. Meglio consultare un esperto.

8 Melissa

Come la camomilla è una delle piante più conosciute, utili a rilassare la mente e il corpo. Ha proprietà sedative e spasmolitiche e aiuta a risolvere i problemi di insonnia. Utile anche negli sbalzi ormonali.

9 Lavanda

L’olio essenziale di lavanda ha tantissime proprietà, tra cui quello di intervenire sul nostro sistema nervoso, calmando gli stati di ansia. È utile anche come antibatterico. Ma non è l’unico olio essenziale in grado di far tornare il buonumore. Al link ne trovate altri: http://ambientebio.it/profumi-e-oli-essenziali-per-far-tornare-il-buonumore/

10 Iperico

Anche l’iperico svolge un’azione sedativa. Agisce a livello del sistema nervoso, favorendo la secrezione di melatonina, utile a regolare il ritmo sonno-veglia, che potrebbe essere disturbato dall’ansia.

11 Valeriana

La valeriana è un valido aiuto contro l’insonnia e i problemi legati al sonno. Quindi indicata soprattutto se si soffre di attacchi d’ansia durante la notte.

12 Calore

Riscaldare il corpo riduce le tensioni muscolari e abbassa i livelli di ansia. Il calore, infatti, agisce su alcuni circuiti nervosi regolando l’umore. Scaldarsi con l’esercizio fisico, poi, aumenta ancora di più questo beneficio.

Ecco invece cosa ci dice l’omeopatia…http://ambientebio.it/curare-lansia-e-gli-attacchi-di-panico-con-lomeopatia/

(Foto in evidenza: media1.onsugar; foto interna: healthcare.3)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here