Home Alimentazione Biologica 10 modi per utilizzare i semi di chia

10 modi per utilizzare i semi di chia

5659
0
CONDIVIDI

semi di chia sono un alimento ricavato da una specie vegetale denominata Salvia hispanica, molto diffusa nel Centro e Sud America. Questo particolare alimento presenta delle proprietà nutrizionali molto peculiari: è una fonte di calcio sorprendente, ma non solo.

Pensate che si stima che in 100 grammi di semi di chia siano racchiusi ben 600 milligrammi di calcio. Al loro interno sono però contenuti anche aminoacidi, tra cui metionina, cisteina e lisina, essenziali per la formazione della proteine da parte dell’organismo.

Le civiltà del Messico o del Guatemala utilizzano questa piana come componente base della loro dieta, visto che è una fonte naturale di Omega 3, antiossidanti, vitamine A, B, D ed E, calcio, potassio, ferro e magnesio, e ha anche proprietà utili a bruciare i grassi.

Assumerli aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue e in più hanno il vantaggio di essere assolutamente privi di glutine (se volete approfondire le proprietà dei semi di Chia, potete farlo leggendo il nostro articolo: http://ambientebio.it/semi-di-chia-il-super-alimento/ ).

Ecco una serie di suggerimenti su come utilizzare e consumare i semi di chia.

1 Come mix di cereali e muesli per la colazione, in abbinamento con yogurt o latte vegetali. Una combinazione sana ed energica per iniziare la giornata.

2 Sulle insalate e sui dessert. Basta cospargere sulla vostra insalata di verdure croccanti i semi di chia. Vanno bene anche sui vostri dessert.

semi di chia proprietà

3 In marmellate e gelatine. I semi di chia sono ottimi se aggiunti a marmellate o gelatine di fragola, mirtillo o pesca. Al limite, potete aggiungerle alla vostra ricetta anche solo mescolandoli con un po’ di  acqua per qualche minuto e incorporandoli nel vostro composto.

4 Zuppe dense o salse. Se non vi piacciono gli addensanti, aggiungete gradualmente un cucchiaino di semi di chia alle vostre zuppe o salse, fino a quando non avrete raggiunto la cremosità desiderata.

5 Sostituire le uova. Si può sostituire 1 uovo con 1 cucchiaio di semi di chia mischiato a 3 cucchiai di acqua.

6 Per creare una farina. Potete utilizzarla per sostituire la farina normale, o semplicemente mescolandola a quella che usate di solito. I semi andranno naturalmente macinati molto finemente.

7 Per fare una maschera per capelli. Aggiungete il succo di limone in un gel di semi di chia e applicate la miscela sui capelli per 10 minuti.


8 Per arricchire il pangrattato.

9 Per una bevanda sportiva, da assumere dopo l’allenamento. In questo caso i semi di chia andranno aggiunti a dell’acqua di cocco.

10 Per migliorare la guarigione. Create un gel di semi di chia (basta lasciare i semi in ammollo in acqua a temperatura ambiente) e applicatelo sulle cicatrici: allevierà rossore e infiammazione.

Spesso la vendita dei semi di Chia è associata al circuito del commercio equo e solidale. Questo vi consentirà di reperire il vostro ingrediente in maniera sicura e sostenibile.

Ovviamente, come per tutte le cose, è meglio non esagerare nel consumo dei semi di chia. Un’assunzione sregolata, infatti, potrebbe portare a un rallentamento del transito intestinale, a gonfiore, o a un abbassamento di pressione eccessiva in soggetti che soffrono di ipotensione.

(Foto in evidenza: seedguides; foto interna: dingo.care2)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here