resilienza

Resilienza nei bambini: 6 film che aiutano a stimolarla

Resilienza: aiuta tuo figlio a sviluppare la capacità di affrontare ostacoli come bullismo, movimento, divorzio e ansia attraverso i film e la narrazione.

Come possiamo vedere, il cinema può stimolare e promuovere la resilienza dei bambini, ma l’educazione inizia da casa, essendo un esempio e mostrando valori duraturi nella vita del bambino.

Tutti i bambini sono in grado di superare le sfide e affrontare lo stress. La resilienza è la capacità di riprendersi da stress, avversità, fallimento, sfide o persino traumi. Non è qualcosa che i bambini hanno o non hanno. È un’abilità che i bambini sviluppano man mano che crescono, ma alcuni film possono aiutarci a influenzare questo processo.

La resilienza non è qualcosa che i bambini hanno o non hanno; è un’abilità che sviluppano man mano che invecchiano. I bambini con questa capacità sono maggiormente in grado di correre rischi sani perché non hanno paura di non essere all’altezza delle aspettative.

I bambini resilienti sono più curiosi, coraggiosi e più sicuri di sé. Conoscono i propri limiti e si sforzano di uscire dalle loro zone di comfort. Questo li aiuta a raggiungere i loro obiettivi a lungo termine e li aiuta a risolvere i problemi in modo indipendente.

Come lavorare la resilienza dei bambini?

I bambini resilienti hanno maggiori probabilità di correre rischi sani perché non hanno paura di non soddisfare le aspettative. Sono curiosi, coraggiosi e si fidano del loro istinto. Conoscono i propri limiti e si sforzano di uscire dalle loro zone di comfort. Questo li aiuta a raggiungere i loro obiettivi a lungo termine e li aiuta a risolvere i problemi in modo indipendente.

Strategie per costruire la resilienza

I genitori possono aiutare i bambini a sviluppare la resilienza e ad affrontare l’incertezza insegnando loro a risolvere i problemi in modo indipendente. Mentre la reazione naturale dei genitori potrebbe essere quella di intervenire e aiutare il bambino a evitare di affrontare il disagio, questo in realtà indebolisce la resistenza.

I bambini hanno bisogno di provare disagio per imparare a superarlo e sviluppare le proprie capacità di risoluzione dei problemi . Senza questo set di abilità, i bambini sperimenteranno ansia e si spegneranno di fronte alle avversità.

Film per stimolare la resilienza dei bambini

La resilienza aiuta i bambini a superare gli ostacoli che incontrano quando crescono. Non puoi evitare lo stress, ma essere resiliente è uno dei modi migliori per affrontarlo.

1. Alla ricerca della felicità

In Pursuit of Happiness è un film basato sulle memorie di Chris Gardner. Gardner (Will Smith), cerca di mantenersi nel 1981 e di sostenere il figlio di cinque anni, Christopher (Jaden Smith). La vita non lo renderà facile.

Le avversità appaiono nelle loro vite, ma entrambi, padre e figlio, ci insegnano che grazie alla perseveranza e all’affetto si possono affrontare le avversità e realizzare i propri sogni. Gardner non cerca mai di evocare simpatia per compassione. Will Smith è stato nominato per un Oscar e un Golden Globe come miglior attore per la sua grande interpretazione.

Questo film offre l’opportunità di discutere di come ci si sentirebbe davvero non avere le comodità della vita quotidiana e ritrovarsi improvvisamente senza casa, e continuare ad andare avanti senza mostrare la debolezza.

2. La vita è bella

Roberto Benigni interpreta l’ottimista proprietario di una libreria ebraica italiana, Guido Orefice. Benigni riesce a mantenere il suo umorismo nonostante la tragedia che i suoi personaggi affrontano; tutto si ottiene attraverso l’amore. La storia è in parte basata sulle esperienze reali di Rubino Romeo Salmoni, uno dei pochi ebrei che riuscì a sopravvivere all’Olocausto nazista.

Leggi anche —–> Troppo tempo sugli smartphone mette i bambini a maggior rischio di problemi di vista. Lo studio

Il film è stato un successo di critica e Benigni è riuscito a vincere l’Academy Award per il miglior attore. Il film ha anche vinto gli Oscar per la migliore musica drammatica originale e il miglior film in lingua straniera.

3. Wonder. Il film sulla meraviglia della vita

August è un ragazzo con una deformazione facciale, che subisce il rifiuto sociale e le molestie da parte dei suoi compagni di scuola. Ma questa storia mostra ai bambini valori così importanti come l’amore della famiglia e degli amici, la lotta contro le avversità e il desiderio di migliorare, oltre all’importanza di guardare gli altri oltre il loro aspetto fisico.

4. Billy Elliot

Billy Elliot è un ragazzo di 11 anni che vive in una comunità mineraria nel 1984, nel nord-est dell’Inghilterra. Per cominciare, Billy è portato via dalla curiosità, spinto dal suo istinto. Senti che, provando a ballare, stai facendo qualcosa di socialmente non accettato.

I genitori dovrebbero sapere che il dramma edificante  Billy Elliot  è classificato R, principalmente per la lingua (è stata rilasciata una versione modificata su DVD con una classificazione PG-13, ma non è più facile da trovare) – tutti nel film usano un linguaggio estremamente forte in tutte le tempo. Ci sono anche alcune discussioni sul sesso tra giovani personaggi. Alcuni adolescenti possono essere sconvolti dal modo in cui i membri della famiglia si trattano a vicenda (sono offensivi, negligenti e crudeli, con un genitore che picchia un bambino e ne minaccia un altro), ma la conclusione generale è confortante. Questo sarà a discrezione dei genitori.

5. Forest Gump

Questo film mitico narra la vita di un bambino handicappato e le diverse fasi che attraversa fino all’età adulta. È una storia di superamento, che trasmette anche valori come l’integrazione, la lotta per i sogni, i diversi tipi di amore, l’importanza di guardare oltre le apparenze, l’uguaglianza tra gli esseri umani e il bene.

6. Grace Unplugged 

Una ragazza va contro il sistema di credenze dei suoi genitori e fugge per diventare una famosa scrittrice / cantante. Quando trovi il successo, diventi dolorosamente consapevole che essere fedele ai tuoi valori fondamentali è più importante della fama.

Promuovi il lato positivo di ogni situazione

Ottimismo e resistenza vanno di pari passo. Alcuni bambini possono sembrare naturalmente più ottimisti di altri, ma l’ottimismo può essere incoraggiato. 

affrontare le difficoltà, autostima bambini, frustrazioni nei bambini, resilienza


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto