Home Bioedilizia Una proposta di Social Cohousing dal Piemonte

Una proposta di Social Cohousing dal Piemonte

228
0
CONDIVIDI

Avete mai sentito parlare di coesistenza? C’è il ‘Progetto Coesistere’ in fase di avvio!! (Squilli di trombe!!) Questa è una convocazione. Chi è convocato? Gli illuminati di tutti i generi, gli arditi sperimentatori della conoscenza, delle arti e dello spirito, i volenterosi, i desiderosi di cambiare, gli ecoesistenti, gli operatori sociali e della cultura, gli intellettuali isolati, i pensionati pentiti, gli avvocati pentiti, i troppo dipendenti, i troppo disoccupati, gli intuitivi, gli operosi frustrati, gli idealisti in cerca di concretezza, i valorosi poco valorizzati, i neocolonizzatori, i sempreverdi giovani e antichi! È ora di riunirsi tutti! Finalmente sono pronto all’appello: luogo indipendente, artistico, spirituale, appetitoso, è pronto ad accogliere. Fuori dalla città (nei pressi Pinerolo in provincia di Torino, in Piemonte), la casa è presa, è grande, è nel verde più verde, ed è pronta ad ospitare (ma nessuno è ospite). E se vuoi PUÒ ESSERE TUA (soprattutto il mutuo da pagare). Potrà essere anche un cohousing occasionale, periodico, invernale o estivo o anche una prova di cohousing, insomma si vedrà. Intanto chiedete, venite a vedere, interagite. Questo è il primo comunicato ufficiale sulla faccenda. INCREDIBILMENTE, il posto è uno spazio fisico reale abitabile (quasi 400mq), con terreni (un ettaro e mezzo), località Prarostino (TO), utilizzabile da subito, non rientra nell’invadente flusso di virtualità che vuole avvolgerci. Qualcuno potrà considerarlo un luogo grazioso in cui rifugiarsi occasionalmente, qualcuno un luogo nuovo dove ricominciare tutto da capo, qualcuno un luogo strategico dove magari stabilizzarsi subito o in futuro per cercare un’alternativa al solito modo di vivere, qualcuno un esperimento socio-ambientalista, qualcuno un pezzo di terra dove venire a zappare ogni tanto per scaricare la tensione. Ognuno selezioni la motivazione che meglio crede, ma per chi è veramente interessato basta rispondere all’appello.

Gianluca

Contatti:
Tel. 389.4854020 martinez.gianluca AT gmail.com

tratto da “ilcambiamento”

[social_share/]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here