Home Nuove Scoperte Un litro di luce solare nelle bottiglie di plastica

Un litro di luce solare nelle bottiglie di plastica

517
0
CONDIVIDI

Originariamente sviluppato dagli studenti del MIT, “la bottiglia solare” viene ora distribuita dalla Fondazione MyShelter alle abitazioni, in tutte le Filippine. L’obiettivo della fondazione è quello di utilizzare questa fonte alternativa di luce per illuminare un milione di abitazioni nel paese.
Al fine di rendere operative le bottiglie d’acqua durante il giorno, delle buche sono tagliate nei tetti in metallo delle case, e una bottiglia viene inserita e sigillata in ogni foro in modo che la sua metà inferiore emerge dal soffitto. L’acqua chiara disperde la luce in tutte le direzioni attraverso la rifrazione, che può fornire una luminosità che è equivalente a una lampadina da 55 watt, luce elettrica, secondo la Fondazione MyShelter. La candeggina impedisce la formazione di muffe in modo che le lampadine possono durare fino a cinque anni.
Anche se la bottiglia solare funziona solo durante il giorno, può soddisfare le esigenze di molte delle persone a Manila, -nelle Filippine e in altre città- dove le case sono così vicine che ben poca luce solare può entrare attraverso le finestre. Di conseguenza, le case sono scure anche durante il giorno.

 

 

Agnese Tondelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here