Home Fai da Te Sale alleato in casa: 17 usi per pulire, sgrassare e deumidificare

Sale alleato in casa: 17 usi per pulire, sgrassare e deumidificare

11735
0
CONDIVIDI

Gli antichi lo sapevano già: il sale non serve solo per insaporire il cibo. Loro lo utilizzavano per conservare gli alimenti, ma i suoi usi sono davvero infiniti. Vediamone alcuni

 

Di sale non ce n’è mai troppo! Questa affermazione può sembrare strana, dal momento che conosciamo bene gli effetti dannosi che può avere sulla nostra salute, quando assunto in quantità eccessive. Ma in realtà può diventare un incredibile alleato in tante, tantissime faccende domestiche: pulisce, sgrassa, deumidifica, smacchia… sono davvero numerosi i suoi usi alternativi! Oggi ne abbiamo raccolti ben 17:  tanti rimedi naturali, che ci permettono di scartare l’utilizzo di prodotti chimici, dannosi per l’ambiente e la nostra salute, e di sfruttare invece le tante proprietà del sale.

E allora cominciamo!

  1. Sbiancare il bucato

Questo elemento, presente in tutte le nostre cucine, è un’ottima alternativa per sbiancare lenzuola, vestiti e altri capi. Si consiglia di mescolare insieme il succo di due limoni, scioglierlo in un litro d’acqua e aggiungere tre cucchiai di sale fino. Se non vi piace l’odore del bucato, potete fare un risciacquo adoperando il sapone di Marsiglia (meglio se naturale al 100%). In fase di lavaggio, è possibile poi aggiungere aceto di mele o vino bianco come ammorbidenti.

Attenzione: non usare questa mistura su capi troppo delicati e molto sensibili agli agenti aggressivi.

  1. Ravvivare i colori

Oltre che per i bianchi,  è un ottimo alleato anche per ravvivare i colori dei nostri vestiti. Riempite una bacinella di acqua fredda e aggiungete una manciata di sale grosso, con due cucchiai di aceto. Immergete poi i capi colorati. Con la stessa mistura è possibile ripulire anche i tappeti di casa, attraverso l’ausilio di una spazzola, con cui strofinarli energicamente.

  1. Pulire le verdure

Se ne aggiungete una manciata all’acqua, prima di sciacquare le verdure, ridurrete il terriccio e le sostanze antiparassitarie in maniera più efficace e veloce.

  1. Detersivo per i piatti

È un prezioso alleato anche nelle pulizie di casa. Si può ottenere, per esempio, un ottimo sgrassante per i piatti. Ecco gli ingredienti: mettere in un frullatore il succo di due o tre limoni, parte della buccia tagliata grossolanamente e un paio di cucchiai di sale. Una volta ottenuto un composto omogeneo, mischiare con acqua e aceto in una pentola. Portare a ebollizione il composto e lasciarlo cuocere per 15 minuti. Ed ecco pronto il vostro detersivo fai da te!

  1. Pulire bottiglie e tazze

La sua azione smacchiante è particolarmente efficace su tazzine e bottiglie, per eliminare i residui di caffè, olio e vino. Inserite qualche cucchiaio di sale grosso nelle bottiglie e agitatele energicamente: questo favorirà la smacchiatura. Aggiungete infine dell’acqua calda che, sciogliendo il sale, fungerà da detersivo. Utilizzate quest’ultimo metodo anche per le tazzine di caffè.

  1. Pulire la moka

La moka, si sa, non va mai pulita con il detersivo: per igienizzarla in maniera naturale, è possibile far bollire all’interno della macchinetta tre cucchiai di sale e poi strofinare con una paglietta metallica. Per una maggiore efficacia, è possibile aggiungere del succo di limone. Ricordatevi di risciacquare con acqua fredda!

  1. Pulire e sgrassare il forno

Sapevate che il sale può sgrassare anche il forno? Basta mischiare insieme una tazza di sale, una tazza di bicarbonato e una tazza d’acqua: mixare energicamente tutto, per ottenere un composto omogeneo. Si otterrà così una pasta abrasiva, che andremo poi ad applicare alle pareti del forno. Lasciatela agire per un’ora e poi rimuovetela con un panno umido.

  1. Pulire il frigorifero

Nel vostro frigorifero ci sono macchie e cattivi odori? Nessun problema: aggiungete un cucchiaino di sale fino in un litro d’acqua e versate il composto su una spugna. In questo modo otterrete pareti e ripiani puliti.




  1. Pulire il ferro da stiro

Prendete una spugnetta di acciaio un po’ umida. Prendete del sale grosso e passatelo sopra il ferro da stiro. Strofinate la piastra con la spugnetta e dopo un po’ potrete ammirarla in tutto il suo splendore, senza macchie d’acqua o calcare.

  1. Pulizia dei pavimenti

Attenzione: non utilizzare questo rimedio sul marmo, che potrebbe danneggiarsi. Per pulire e disinfettare i pavimenti e le superfici di casa, potete realizzare un detersivo naturale: una manciata di sale grosso, qualche cucchiaio di aceto e abbondante acqua.

  1. Canna fumaria e barbecue

Per pulire la canna fumaria, potete gettare sul fuoco un paio di pugni di sale, ogni volta che accendete il camino: in questo modo, si ridurrà la quantità di fuliggine. È possibile usare questo rimedio anche quando si fa il barbecue,per evitare di disperdere troppo fumo.

  1. Lavarsi le mani

Mani che puzzano di pesce o cipolla? Lavatele con sale e aceto per rimuovere gli odori!

  1. Sturare lo scarico della doccia

Scarico della doccia bloccato? Versateci dentro una tazza di sale, una tazza di bicarbonato e mezzo bicchiere di aceto bianco. Lasciate agire per 10 minuti, dopodiché versateci dentro due litri di acqua bollente.

  1. Come deumidificatore

Oltre ad avere proprietà smacchianti e purificanti, il sale può essere utilizzato anche come deumidificatore naturale. Per assorbire l’umidità in una stanza di circa 30 metri quadri, è possibile tagliare una bottiglia di plastica a metà e metterci dentro 200 grammi di sale grosso. Una volta fatto questo, unite di nuovo le due metà della bottiglia e lasciatela in frigo per una notte. Dopo aver messo la bottiglia nella stanza, vi accorgerete che nel giro di 3/4 giorni comincerà l’azione di assorbimento dell’umidità. Potete riutilizzare lo stesso sale per altre 5 volte, basta asciugarlo in forno (15 minuti a 50 gradi). Se non lo volete buttare, potrete utilizzare il sale ancora una volta, utilizzando una delle ricette che abbiamo visto nei punti precedenti.

  1. Lucidare l’argenteria

Per lucidare oggetti in argento, ottone o rame, potete realizzare una pasta mischiando insieme farina, aceto e sale. Strofinando gli oggetti ossidati con il composto, otterrete di nuovo la lucentezza originaria.

  1. Deodorante naturale

Scarpe da ginnastica puzzolenti? Il sale vi aiuta anche in questo! Basta lasciar riposare per una notte una manciata di sale e una di bicarbonato in ognuna delle due scarpe. Il mattino seguente, rimuovete gli elementi e vedrete che i cattivi odori saranno scomparsi.

  1. Contro le formiche

Infine, pare che il sale sia efficace anche per tenere lontane le formiche, basta applicarlo sul bordo di porte e finestre.

 

(Foto)