PIANTE SECCHE

Piante secche al rientro dalle ferie? ecco come farle tornare verdi!

Col caldo torrido e la siccità di quest’anno, sarà capitato a molti, dopo il rientro dalle vacanze estive, di ritrovarsi a fare i conti con piante secche e disidratate ma, se si ha a cuore la loro salute, numerosi rimedi possono aiutarci a recuperarle.

I rimedi naturali per far rivivere le piante secche

Tra i rimedi tradizionali peer recuperare le piante secche al rientro dalle ferie:

  • prestate attenzione alle radici, estraendo la pianta dal vaso e spuntandole se necessario, per poi immergerla in acqua, fin oltre il bordo del vaso, assicurata con un peso, fino a quando non ci saranno più bollicine che salgono in superficie
  • se notate un distacco tra la terra ed il vaso, per far in modo che la pianta venga reidratata, rompete delicatamente la terra con un oggetto appuntito, utilizzando accortezze per evitare di rovinare la pianta stessa
  • nebulizzate le foglie con acqua piovana o demineralizzata e pulitele con un panno
  • rimuovete le foglie secche con forbici o tronchesine apposite che qualcuno consiglia di immergere prima nel latte
  • i giardinieri consigliano, per i casi più gravi, di incappucciare le piante, sigillandole nella plastica, prima di collocarle all’ombra, in modo che il fogliame mantenga l’umidità necessaria e le radici riprendano a funzionare
  • reidratate completamente le piante: riempite la vasca da bagno o delle bacinelle con almeno 4 dita d’acqua, mettete i vasi all’interno e lasciateli immersi per 30 minuti, per poi scolare l’acqua in eccesso, in modo da evitare la formazione di ristagni che potrebbero danneggiare le piante
  • se durante la vostra assenza le piante sono state lontane da fonti luminose, spostatele in luoghi dove è possibile girarle a 180°, n modo che il lato che è stato in ombra fino a quel momento si riequilibri naturalmente.
  • mai commettere l’errore di mettere le piantine subito alla luce diretta del sole, procedendo per gradi, ponendole prima davanti a una finestra riparata da una tende leggera.
  • eliminare fili d’erba ed erbacce infestanti non gradite
PIANTE SECCHE
Nebulizzazione delle foglie: è possibile effettuarla con acqua piovana o rimineralizzata, per poi pulirle con un panno asciutto.

LEGGI ANCHE: Come riconoscere le carenze nutrizionali dalle foglie delle piante

Foglie gialle e secche: rimedi più originali

Tra i rimedi più originali per recuperare le piante secche:

Non molto tempo da, quando il rapporto che si aveva con i vicini era più stretto, le chiavi di casa venivano affidate a chi non andava via, in modo da poter innaffiare regolarmente le piante in nostra assenza.

Oggi, purtroppo, è facile ritrovarsi con piante secche al rientro dalle tanto agognate ferie. In nostro soccorso, per fortuna, arrivano sistemi di irrigazione a prezzi accessibili, come i dispenser a goccia, inseriti in qualsiasi tipo di bottiglia per un’irrigazione costante.

Rimosse le foglie secche, idratate le radici, con un terreno nuovo e umido, far rivivere le piante secche, con un po di pazienza, sarà semplicissimo!

piante secche, rimedi naturali, rimedi più originali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.