Home Orto e Giardino Orto fai da te: cosa piantare a novembre e quando

Orto fai da te: cosa piantare a novembre e quando

6502
0
CONDIVIDI
cosa piantare a novembre

Avete il pollice verde e un orto fai da te da gestire? Ecco allora alcuni semplici consigli su cosa piantare a novembre, seguendo le fasi lunari, per avere tanta buona frutta e verdura (di sicura provenienza).

In pieno autunno le foglie ingialliscono e cominciano a cadere, ma questo non vuol dire che la natura sia “morta”! Anzi: anche in questi mesi più freddi possiamo seminare, piantare e rivitalizzare il nostro orto fai da te. Se, in particolare, vi state chiedendo cosa piantare a novembre: niente paura!

Ecco una serie di suggerimenti e consigli sui lavori da fare, quando farli, e su cosa è meglio seminare in questo periodo di preparazione al freddo inverno.

Cosa piantare a novembre: verdure e legumi

Prima di entrare nel vivo della descrizione su cosa piantare a novembre, è bene precisare che non tutte le attività avranno gli stessi risultati ovunque ci troviamo e in qualunque condizione. I nostri nonni lo sapevano molto bene! Molto dipende, infatti, dal clima specifico dell’area in cui ci troviamo. Alcune aree sono più miti, altre più fredde. Con i cambiamenti climatici in atto, d’altronde, è facile immaginare una scarsa prevedibilità di piogge e altre precipitazioni. L’abbiamo visto con la siccità straordinaria di questa estate!

Una cosa è sicura, però: ottobre e novembre sono i mesi giusti per organizzare tutte le attività necessarie a proteggere le vostre piante dal rigido clima invernale. Predisponete quindi agritessuti, teli e pacciamatura. Oltre a procedere naturalmente con le vangature e le concimazioni naturali.

In questo periodo, le semine sono ridotte, ma non del tutto esaurite. Nell’elenco di cosa piantare a novembre troviamo ad esempio gli ortaggi che potranno essere raccolti in primavera, come i piselli primaverili, ma anche i ceci, le fave e le lenticchie.

Come dicevamo, il tipo di semina dipende dalle condizioni climatiche della zona in cui ci si trova. Le semine in piena terra, ad esempio, possono essere fatte solo in zone a clima mite. In semenzaio o in serra, invece, dove le temperature sono già più rigide.

In semenzaio possiamo inserire i bulbi d’aglio, la cicoria, lattughe da taglio e rucola. In piena terra, cicoria, piselli, ravanelli e spinaci.

Come abbiamo visto nel nostro articolo su cosa piantare a settembre, anche a novembre le fasi lunari hanno un’influenza particolare sulla semina. Proviamo a saperne di più.

Cosa fare in orto e cosa piantare a novembre con la luna crescente

Durante la luna crescente, si consiglia di seminare fave, piselli e ravanelli. Questi ultimi, preferibilmente in semenzaio o in serra, sempre che la zona in cui ci si trova non goda di un clima molto mite. Durante questa fase lunare è possibile inoltre raccogliere le erbe officinali, le castagne e le mele cotogne.

Cosa fare in orto e cosa piantare a novembre con la luna calante

Durante la luna calante possono essere seminati in semenzaio o in un luogo protetto lattuga, lattighino da taglio, radicchio, rucola e spinaci. Inoltre, possono essere trapiantati all’aperto cipolle e, se il clima è mite, porri, carciofi, cavoli e cavolfiori. È sempre durante la luna calante che può essere effettuata la concimatura del terreno con il compost fatto in casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.