Home Orto e Giardino Cosa piantare ad agosto e quali lavori fare nell’orto e in giardino

Cosa piantare ad agosto e quali lavori fare nell’orto e in giardino

841
0
cosa piantare ad agosto

Cosa piantare ad agosto nel vostro orticello e come preparare la terra all’arrivo dell’autunno. Scopriamo insieme le attività necessarie e le fasi lunari da seguire

Durante la stagione estiva, nei campi si raccolgono in genere i diversi ortaggi seminati e coltivati in primavera. Viene spontaneo chiedersi quindi cosa piantare ad agosto, in quegli spazi rimasti vuoti.

Innanzitutto, va detto che in questo periodo fa ancora molto caldo, quindi va effettuata tutta una serie di lavori, per preparare la terra ad accogliere i nuovi ortaggi. La prima cosa da fare con attenzione e costanza sono per esempio le irrigazioni.

Ma scopriamo approfonditamente cosa piantare ad agosto e quali lavori fare nell’orto.

Cosa piantare ad agosto: semine all’aperto e piante da scegliere

La prima cosa da fare nel vostro orticello è non lasciar seccare la terra intorno alle piantine. Soprattutto se seminate all’aperto.

Per evitare di creare uno shock termico, cercate di bagnarle spesso e con acqua a temperatura ambiente, mai fredda. Questo eviterà un’escursione termica troppo marcata. Inoltre, ricordatevi di non bagnare mai durante le ore più calde, ma solo di prima mattina o di sera.

Cosa piantare

All’aperto potrete scegliere di seminare finocchi, spinaci, radicchio, lattughe, rucola, carote e cicorie. Si tratta di piante che potranno essere raccolte in autunno, nei mesi di ottobre e novembre.

Ancora, potrete seminare carciofi, bietole, cavoli, fagioli, cipolle, prezzemolo e zucchine.

Per quanto riguarda gli spinaci, cercate di seminarli verso la fine di agosto. Finocchio, ravanello e rucola, invece, andranno piantati a inizio mese.

Le cicorie tardive sono invece da collocare in semenzaio.

Seguire le fasi lunari

Per chi vuole effettuare i lavori nell’orto, seguendo il calendario delle fasi lunari, è bene sapere che:

  • Durante la luna crescente potrete dedicarvi a raccogliere pomodori, peperoni, zucchine, cetrioli. In questi giorni potete seminare lattuga e spinaci;
  • Durante la luna calante, invece, potrete raccogliere cipolle e seminare finocchi e cavolo cappuccio. Inoltre, potrete dedicarvi alla cimatura di pomodori, cetrioli, meloni e angurie. Se ripulite il terreno dalle erbacce durante la luna calante, ricresceranno più lentamente.

I lavori da fare

Loading...

Oltre a capire cosa piantare ad agosto, è necessario sapere quali sono i lavori da effettuare nell’orto, per aiutare le piante a crescere forti e sane.

Per favorire la coltivazione, dovrete sarchiare il terreno, evitando che si compatti troppo, formando croste. Irrigatelo alla bisogna. Le sarchiature hanno bisogno di manutenzione, tenendo d’occhio anche la formazione di erbe infestanti.

Eseguite la pacciamatura delle aiuole, per ridurre il processo di evaporazione dell’acqua e controllare lo sviluppo di piante infestanti.

Nella prima metà del mese, inoltre, trapiantate i cavolini di bruxelles, il cavolo broccolo, l’indivia riccia e la scarola.

Se avete un frutteto, abbiate cura di preparare il terreno per le piantumazioni autunnali. Va effettuata la potatura su albicocco, ciliegio, pesco e altri arbusti da frutto.

Cimate i germogli e le femminelle delle viti.

Ricordate infine che le indicazioni su cosa piantare ad agosto sono sempre indicative. Agosto, infatti, può avere un clima diverso che varia di anno in anno. Importante è anche tenere conto delle caratteristiche delle diverse aree climatiche.

Leggi anche: Combattere il caldo: 6 trucchi per salvare le vostre piante

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.