Home Orto e Giardino Combattere il caldo: 6 trucchi per salvare le vostre piante

Combattere il caldo: 6 trucchi per salvare le vostre piante

4878
0
CONDIVIDI
combattere il caldo

Ecco sei trucchi per combattere il caldo estivo e salvare le piante del nostro orto.

L’estate sta arrivare. Anche se il meteo sta facendo un po’ di capricci in qualche parte dell’Italia, in poche settimane entreremo nella stagione più calda dell’anno. In periodi come questi, è difficile riuscire a mantenere sane le piantine del nostro orticello. Ognuna di esse ha bisogno di cure particolari e non possiamo rischiare che troppo calore le danneggi.

Ecco sei semplici accorgimenti che possono tornarci utili anche più in là, quando le temperature si alzeranno ancora di più, per combattere il caldo ed evitare che le nostre piante che abbiamo curato con tanto amore per tutto l’anno appassiscano.

1. Spostare i vasi

Per quanto riguarda fiori o piante che si trovano nei vasi, è necessario prestare molta attenzione e curarle più di tutte le altre. Proprio perché si trovano in un contenitore e non hanno molta terra attorno che le aiuta a mantenersi bene idratate, sono più inclini a subire gli effetti del caldo e della carenza di acqua. Nelle ore più calde, spostate i vasi all’ombra e innaffiate le vostre creature, almeno una volta al giorno, nelle ore più fresche. Due per le piante che richiedono più acqua.

2. Attenzione alle quantità

Non solo dovete annaffiare spesso le vostre piantine, per combattere il caldo che le aggredisce è necessario che l’acqua penetri in profondità, fino alle radici. Quindi, più che innaffiarle molto spesso, innaffiatele a lungo. Fate in modo che l’acqua saturi il terreno: così le piante potranno superare i giorni di gran caldo.

3. Non usate fertilizzanti

Così come l’acqua quando fa molto caldo, anche il fertilizzante è assorbito molto velocemente dalle piante. Questo non è buono. Spesso siamo convinti che per salvare le nostre coltivazioni dal caldo e dalla malattia, basti un po’ di fertilizzante: errato, perché, in condizioni di gran caldo, questa soluzione finisce col farle bruciare più velocemente. Prediligete invece l’acqua e conservate il fertilizzante per quando le temperature saranno un po’ più clementi.

4. Combattere il caldo: vietato potare

Durante l’estate è assolutamente vietato potare le piante, perché l’esposizione al sole o al caldo delle parti interne potrebbe provocare gravi danni alle vostre piccole creature.

5. Pacciamatura per combattere il caldo

Abbiamo già parlato di pacciamatura nel nostro articolo su come far crescere meglio il vostro orto. La pacciamatura è un alleato molto importante per le nostre piante, perché ne garantisce la corretta idratazione, regolando anche la temperatura del suolo. Visto che non potete utilizzare fertilizzanti, questa soluzione vi permetterà di restituire alle vostre piante alcuni elementi nutritivi necessari alla loro vita.

6. Create più ombra che potete

L’ombra quando fuori ci sono temperature alte non fa mai male. Per combattere il caldo eccessivo, potete cercare di creare un ambiente il quanto più riparato possibile, montando gazebo o piantando ombrelloni. Questa soluzione può servire, ad esempio, a salvare le vostre tenere e verdi lattughe, in modo tale da evitare che brucino o che le dobbiate cogliere, per salvarle, troppo presto.

Questi sono solo alcuni piccoli consigli, piccoli accorgimenti, per salvare il vostro giardino dal caldo estivo. Ne conoscete altri?

Fonte articolo: http://www.mnn.com/your-home/organic-farming-gardening/stories/garden-turning-brown-from-the-heat-heres-how-you-can

(Foto: Utente Flickr Scott Schiller)