Home Orto e Giardino 3 possibili ragioni per cui le piante da frutto non producono abbastanza

3 possibili ragioni per cui le piante da frutto non producono abbastanza

3249
0
CONDIVIDI
piante da frutto raccolto scarso rimedi

Molto spesso può capitare che, nonostante le nostre piante da frutto abbiano fatto fiori a volontà, il raccolto sia veramente scarso. Ecco 3 possibili cause per cui questo accade.

Spesso può capitare che, nonostante abbiamo curato tutto l’anno con amore e attenzione le piante da frutto nel nostro orto, arrivato il momento tanto atteso, ci sia poco o nulla da raccogliere. Ed ecco che proprio in quei momenti, vediamo postate su Facebook foto di cesti pieni di zucchine e melanzane, il raccolto fortunato di qualcun altro che, probabilmente, non condivide i nostri stessi problemi di giardinaggio!

Ecco cosa può essere successo alle nostre piante da frutto.

Piante da frutto, problema 1: scarsa impollinazione

Una delle principali cause che portano le nostre piante da frutto a non produrre è l’assenza di una sufficiente impollinazione. In poche parole: la scomparsa delle api. Possiamo renderci conto che è così, ad esempio, se vediamo che le nostre piante da frutto fanno tantissimi fiori ma producono davvero poco o non producono affatto.

La maggior parte delle coltivazioni destinate all’alimentazione hanno bisogno dell’impollinazione per produrre: stiamo parlando di cetrioli, zucchine, meloni, mandorle.

Come rimediare? Cercando di rendere il nostro orto un posto più ospitale per le piccole e importantissime api. La prima cosa da fare è organizzare un giardino che fiorisca in tutte e 4 le stagioni, scegliendo le piante da frutto giuste. Poi, potreste piantare dei fiori selvatici, o lasciare che in un angolo del vostro orto crescano erbacce. Solo in un angolo però! Infine, potreste lasciare dei pezzi di legno per dare una sistemazione più comoda ai nostri preziosissimi insetti.

Piante da frutto, problema 2: le temperature

Che sia inverno o che sia estate, le temperature eccessive, troppo rigide o troppo calde, non aiutano di certo le nostre piante da frutto a stare meglio. Potrebbe essere proprio questa la causa, ad esempio, che ha portato a un raccolto così scarso. Ecco perché è necessario prestare molta attenzione, sia alla crescita di funghi e muffe sulle piante, quando c’è troppa umidità, sia a coprire i nostri ortaggi e proteggerli dal sole, quando la stagione è molto calda. In questi giorni di caldo intenso, ad esempio, potreste rischiare di veder bruciato tutto. Al link troverete un articolo che vi elenca 5 modi, completamente gratuiti, per proteggere le piante dal caldo estivo, facendo crescere meglio il vostro orto.

Piante da frutto, problema 3: concimazione sbagliata

In tutto ci vuole il giusto mezzo, anche quando si tratta di concimazione.

Concimare troppo o troppo poco può fare veramente molto male al nostro orticello. La prima cosa da fare, dovrebbe essere accertarsi della composizione del terreno, per capire di quali nutrienti ha bisogno il suolo, per evitare di sbagliare.

Se non abbiamo questa possibilità, per evitare di esagerare col concime, potremmo decidere di utilizzare alcuni metodi naturali ed economici per assicurare le giuste sostanze nutritive alle nostre piante da frutto. Un esempio? La pacciamatura fatta di paglia o erba. È importante capire che, spesso, invece che aumentare è più utile sospendere le concimazioni, soprattutto nel periodo di gran caldo.

L’articolo originale è stato pubblicato da Mather Nature Network ed è consultabile a questo link: http://www.mnn.com/your-home/organic-farming-gardening/stories/why-is-my-plant-not-producing-fruit

(Foto: Utente Flickr Steven Reynolds)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here