Le noci del sapone

Già dai tempi remoti le noci del sapone venivano usate in India e Nepal, come detergenti naturali nell’uso quotidiano. L’albero del sapone raggiunge i 15 metri di altezza;in primavera è ornato da splendidi fiori bianchi ed in autunno, raggiunta la maturazione, che dona al frutto un bel colore dorato, avviene la raccolta delle noci. In seguito dopo essere state essiccate, le noci perdono la loro naturale collosità ed acquistano un colore tendente al marrone, vengono per finire
aperte, eliminato il seme interno,e  poi confezionate in sacchi di cotone. Le noci del sapone contengono la “saponina”, una sostanza che viene rilasciata appena entra in contatto con l’acqua con un effetto detergente. In lavatrice ne bastano 3 noci in un sacchetto di garza e si avvia il ciclo del lavaggio, nel caso in cui l’acqua si un pò più calcarea ne mettiamo magari 5 di noci. Ogni sacchetto di noci può essere usato 2-3 volte. Le noci nel lavaggio non emanano profumazione, possiamo eventualmente se vogliamo aggiungere alcune gocce di essenza a piacere.  Le noci del sapone possono essere utilizzate anche in altri modi.

Mettendo in ammollo 3 noci in un pò d’acqua prepariamo un decotto che ci fornisce un sapone liquido per lavare le mani o altro, se vogliamo profumare possiamo aggiungere la nostra essenza preferita.

Questo sapone può essere utilizzato come shampoo, bagnoschiuma, detergente per pulire i nostri amici a 4 zampe ma anche come antiparassitario se diluito in acqua e vaporizzato nelle piante. E’ comunque un sapone naturale, non chimico e non danneggia le piante.

Le noci sono completamente biodegradabili. Con una piccola spesa possono essere utilizzate per varie soluzioni. Soprattutto non inquinano l’ambiente, infatti è una materia che ci fornisce l’ambiente stesso per venirci incontro.

 

A.T.

 

detergenti fai da te, detergenti naturali, noci del sapone, saponi fai da te, saponi naturali, saponina, shampoo fai da te


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Commenti (4)

  • Maria Riscassi Foresti

    leggo sempre delle “noci-sapone” nessuno mi dice dove si possono acquistare; nelle mie vicinanze quando le chiedo mi danno il frutto!

    • Le puoi trovare nelle erboristerie o in internet (più conveniente) come polvere di shikakai! Io mi ci faccio lo shampo e non tornerei mai indietro… adoro quella polvere!

      • Qualcuno gentilmente mi dice come fare shampoo e bagno schiuma con le noci di sapone? Ho letto di immergerli in acqua…fredda o calda? Devono bollire? Si può conservare poi tutto? Grazie infinite per una risposta… ho due bimbe piccole 😉

    • Io le ho provate come detersivo e sinceramente non fanno molto.
      Nemmeno l’odore che resta nei tessuti è gradevole.
      Tanto vale usare i detersivi biologici ed ecologici costano meno.
      Io personalmente sono rimasta delusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]