La nuova casa che assorbe la CO2

Una casa biocompatibile di calce e canapa, a emissioni zero e in grado di assorbire più Co2 di quella immessa nell’ambiente per la produzione, grazie alle potenzialità di un materiale particolare, il biocomposito di calce e canapa, appunto. L’innovativa abitazione sarà realizzata da Equilibrium, azienda specializzata in bioedilizia che nel 2011 ha portato per prima in Italia il Biomattone e le soluzioni costruttive in Natural Beton, in collaborazione con l’architetto Aldo Cibic e sarà presentata al Made Expo, evento internazionale di architettura, design ed edilizia (17-20 ottobre, Fiera Milano Rho).

Costruire un’abitazione con calce e canapa significa garantire all’edificio isolamento termo-acustico, salubrità degli ambienti, permeabilità al vapore, confort abitativo, ridotto impatto ambientale, capacità di contrastare i cambiamenti climatici. Questo perché la canapa è la pianta che produce più biomassa al mondo, crescendo in soli quattro mesi fino a sei metri di altezza e assorbendo grandi quantità di biossido di carbonio durante il suo ciclo vitale.

“L’installazione darà modo ai visitatori di toccare con mano un materiale da costruzione innovativo e ricco di qualità. E’ per queste ragioni che, da quando l’abbiamo portato per primi in Italia, ha iniziato a diffondersi notevolmente, permettendoci di avviare la produzione in uno stabilimento che prima sfornava cemento e ora realizza un materiale decisamente più amico delle persone e dell’ambiente”, spiega Paolo Ronchetti, general manager di Equilibrium. Il Biomattone e il Natural Beton vengono infatti prodotti in un ex stabilimento che produceva blocchi in cemento in provincia di Bergamo, riconvertito da Equilibrium in un impianto di produzione di un materiale altamente ecosostenibile.

 

Fonte “http://www.adnkronos.com

architettura ecosostenibile, architettura sostenibile, casa biocompatibile, casa ecologica, gratis


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]