Home Bioedilizia La casa ecologica autosufficiente

La casa ecologica autosufficiente

664
0
CONDIVIDI

La nostra casa futura punterà all’autosufficienza in ogni suo ambito, ecco che numerosi architetti, costruttori e ingegneri iniziano a progettare sempre più queste nuove soluzioni. Un progetto attualmente interessante è stato realizzato da Frank Tjepkema dello studio Tjep, il quale ha creato un edificio intelligente completamente autonomo grazie a pannelli solari, un impianto solare per il riscaldamento dell’acqua e di stufe a biomassa. Una piccola casa  prefabbricata chiamata Isolée, composta da tre piani, con una scala in diagonale, per accedere ad ogni piano. Al primo piano c’è una sala, al secondo la cucina e la sala da pranzo e nel terzo, una camera da letto, bagno e terrazzo. Una delle caratteristiche più originali della casa è che la sua facciata si apre come una porta dell’armadio e le persiane di legno della facciata possono essere programmate con un dispositivo elettronico per far luce naturale.

Sul tetto, con una composizione artistica simile ai rami di un albero, vi sono i pannelli fotovoltaici posizionati in modo circolare. Questi pannelli solari seguono il movimento del sole durante il giorno, per un assorbimento più efficiente.

 

Vengono creati sistemi di riciclo delle acque grigie per poi utilizzarle in altri ambiti all’interno della casa, inoltre come naturalmente dovrebbe essere tutti i materiali utilizzati sono riciclati, eco-compatibili e biodegradabili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here