Home Bioedilizia Il primo tempio buddista costruito con materiale riciclato

Il primo tempio buddista costruito con materiale riciclato

226
0
CONDIVIDI

Monaci thailandesi della provincia Sisaket, circa 600 km a nord est di Bangkok, hanno usato un milione di bottiglie riciclate per costruire un tempio buddista. Si chiama Wat Pa Maha Chedi Kaew e dalle pareti, soffitti, bagni e anche i crematori sono stati costruiti da bottiglie riciclate.  

Grazie alla Heineken, con le bottiglie verdi e marroni, Chang famoso in Thailandia, ha creato uno spazio con effetti visivi su larga scala, e questo serve inoltre a contribuire ad eliminare l’inquinamento nella zona. I thailandesi hanno aiutato i monaci locali raccogliendo bottiglie e portandole al tempio. Il tempio ospita anche una torre d’acqua e bagni turistici sono stati modellati da bottiglie di birra.
La costruzione non è solo ecologica, perché sono state utilizzate una quantità immensa di materiale di rifiuti riciclati, ma è anche leggera e facile da pulire. Il luogo è oggi una delle più grandi attrazioni del Sud-Est asiatico.

Durante la costruzione i monaci buddisti hanno deciso di raccogliere le bottiglie di vetro per dare un utile esempio di riciclaggio, e mobilitato la gente del posto in un’operazione di pulizia che è culminato in questo tempio unico e squisito in cui il sole di Thai si riflette splendidamente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here