Home Casa Bio Feng Shui: come arredare casa e vivere meglio

Feng Shui: come arredare casa e vivere meglio

7889
0
CONDIVIDI

Come disporre gli specchi, scegliere i colori e il tipo di illuminazione all’interno delle abitazioni per vivere meglio e favorire l’energia positiva secondo il Feng Shui.

Se desiderate vivere in una casa armoniosa, ricca di energia positiva, il Feng Shui potrebbe essere la soluzione adatta a voi.

Si tratta di un’antica arte orientale, spesso utilizzata nella progettazione delle abitazioni e del loro arredamento. Il termine Feng Shui rievoca in sé due parole, vento e acqua, che rappresentano i due elementi che plasmano la terra e determinano le caratteristiche positive di un particolare luogo. In genere, sono collegate a salute, pace e prosperità.

Secondo questa antica arte orientale, l’arredamento e i colori scelti in una casa devono riuscire a creare armonia tra interno ed esterno, per riprodurre un’atmosfera di pace e di sintonia con la natura.

Ad esempio, una casa dovrebbe essere quadrata o rettangolare senza angoli sporgenti ed avere delle piante che proteggano il lato esposto ad Est. La parte sud dell’edificio corrisponde al fuoco e allo yang, perché maggiormente esposta alla luce ed al calore del sole (almeno nel nostro emisfero). La parte nord invece corrisponde all’acqua,allo Yin, ed è quindi la direzione più indicata per il riposo.

Esistono diversi principi utili da applicare per cercare di trovare un equilibrio all’interno delle abitazioni che si rifletta positivamente su mente e corpo.



Ecco alcuni degli elementi a cui prestare attenzione.

  • Specchi. Servono per correggere gli errori energetici presenti nella casa, ma non vanno mai posizionati vicino all’atrio o vicino l’uno con l’altro, perché potrebbero ostacolare il fluire delle energie positive. Disposti vicino al letto possono ostacolare il sonno. Meglio in corridoio o dentro le ante dell’armadio.
  • Piante. Abbiamo già visto un elenco di piante che possono aiutare il fluire dell’energia positiva all’interno delle abitazioni. Potete posizionarle dove volete, ma stanno benissimo dove è presente molta acqua come in bagno e in cucina. Ricordate sempre di tenerle bene curate, anche e soprattutto, se avete un giardino esterno.
  • Illuminazione. Come abbiamo spiegato prima, esistono delle zone della casa che corrispondono allo Yang e altre allo Ying. Nelle prime, è necessario garantire una buona illuminazione, dato che è la zona della casa più attiva e “calda”. Nelle seconde, invece, la luce deve essere più soffusa, perché collegata all’area adibita al sonno e al relax.
  • Colori. Quante volte siete stati indecisi su quale colore mettere in determinate stanze? Secondo il Feng Shui, la scelta dei colori nelle abitazioni non è per niente casuale o dettata solo dal gusto personale. I colori, infatti, sono un elemento centrale per modificare, correggere o rafforzare il flusso di energia. Il giallo, ad esempio, indica la forza, la creatività, va quindi usato nelle stanze più attive della vostra casa, come la cucina e il soggiorno, ma no in stanza da letto. Il rosso è il colore della passione e nella stanza da letto può rafforzare l’intimità, ma meglio non esagerare e dipingere solo una parete. Il bianco dona luminosità, va bene dunque nella cucina e nello studio. Il verde è sconsigliato in cucina, ma adattabile a tutte le altre stanze. Solo in tonalità tenue. Meglio non esagerare con il blu, che è sì il colore della meditazione, ma anche della malinconia.

Ricordate, infine, che per il Feng Shui l’ordine è di essenziale importanza. Eliminare il superfluo, infatti, ci consente di vivere meglio.

I vantaggi di fare decluttering sono vari, tra cui la disponibilità di un maggiore spazio negli ambienti in cui viviamo, ma anche nella nostra vita. Significa infatti anche vivere con meno pensieri, riuscendo a gestire meglio il tempo e la qualità delle nostre esistenze. Questo significherà semplificarci la vita, imparando a vivere i nostri spazi con maggiore serenità ed equilibri. Al link trovate alcuni consigli su come metterlo in pratica.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here