Home Permacultura Disinfettanti naturali fai da te

Disinfettanti naturali fai da te

5167
2
CONDIVIDI
Il limone tra i disinfettanti naturali più usati

I disinfettanti naturali fai da te sono la scelta giusta per chi vuole pulire casa in maniera salutare, senza danneggiare se stessi e l’ambiente.

Abbiamo già visto alcuni metodi naturali per le pulizie di casa. Ad esempio, abbiamo visto come creare dei detersivi per la lavatrice che non inquinino, come spurgare il lavandino in maniera naturale e persino come creare dei tabs fai da te per le lavastoviglie. Oggi vedremo invece come creare dei disinfettanti naturali fai da te per la nostra casa.

La necessità di proporre soluzioni naturali deriva da una forte volontà di un maggiore rispetto dell’ambiente, ma anche della salvaguardia della salute delle persone che ci abitano.

I prodotti chimici presenti in commercio, infatti, possono rappresentare un forte rischio di salute a lungo termine per la famiglia, causando allergie, asma e intolleranze. Ridurre le sostanze chimiche significa non solo ridurre l’inquinamento ambientale causato dalla loro produzione e dal loro smaltimento, ma anche possibili insidie per la nostra salute.

3 ricette per disinfettanti naturali

Ecco 3 ricette di alcuni disinfettanti naturali fai da te.

  1. Mescolate 2 tazze di acqua, qualche goccia di sapone naturale, e 15 gocce di olio essenziale di tea tree e altre 15 di olio essenziale di lavanda. Questa soluzione si può spruzzare su tutte le superfici di casa, in cucina, ma anche sui servizi igienici. Da evitare l’uso sui vetri, perché lascia degli aloni.
  2. Se non avete l’olio essenziale di lavanda, potete utilizzare la ricetta precedente, aumentando le quantità degli altri due componenti: sempre in 2 tazze d’acqua mescolate 3 cucchiai di sapone liquido e da 20 a 30 gocce di olio essenziale di tea tree. Può essere utilizzato vaporizzato o su di un panno umido, è una soluzione perfetta contro i batteri.
  3. Mescolate 2 cucchiaini di borace, 4 cucchiai di aceto e 3 tazze di acqua calda. Per aumentare la capacità di detersione, aggiungete un pizzico di sapone liquido. Meglio usare questo prodotto su un panno inumidito e non vaporizzato.


5 sostituti naturali

Abbiamo appena visto 3 ricette molto semplici per creare dei disinfettanti naturali per le pulizie della nostra casa. In linea di principio, comunque, potete memorizzare questi 5 ingredienti che, grazie alle loro proprietà, sono degli ottimi sostituti dei disinfettanti chimici.

  • Borace: pulisce, deodora, disinfetta, ammorbidisce l’acqua. Da utilizzare solo per la detergenza delle superfici e non per quella della persona.
  • Aceto: puro o diluito, l’aceto ha delle importantissime proprietà disinfettanti e anti muffa.
  • Limone: uno degli elementi migliori per la pulizia della casa. ha un odore piacevole ed è acido al punto giusto da poter liberare la vostra casa dai germi.
  • Bicarbonato di sodio: è un ottimo disinfettante naturale, utile a eliminare i germi. Inoltre, grazie alla sua consistenza, può essere utilizzato anche per pulire le macchie più difficili, fungendo da abrasivo. Il bicarbonato di sodio può anche essere aggiunto in fase di lavaggio del bucato, per rendere i panni più bianchi e puliti.
  • Oli essenziali: non tutti gli oli essenziali hanno capacità disinfettanti. Tra quelli più comunemente usati troviamo la lavanda, il limone, il tea tree e l’eucalipto. Il vantaggio degli oli essenziali è che non sono tossici e in più donano agli ambienti un odore molto gradevole.

Fonti:

(Foto: utente Flickr Alan Cleaver)

2 COMMENTI

    • Ciao Gabriella, puoi trovare il borace in farmacia, dove in genere è venduto in polvere. Da utilizzare con molta cautela.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here