Home Permacultura Come realizzare da soli detersivi monodose sicuri ed ecologici

Come realizzare da soli detersivi monodose sicuri ed ecologici

4480
0
CONDIVIDI

Vivere sostenibile significa fare delle scelte quotidiane concrete, orientate a ridurre il nostro impatto sull’ambiente. Dall’uso razionale delle fonti energetiche, alla riduzione delle dispersioni, fino ad arrivare alla scelta dei prodotti che adoperiamo per l’igiene della persona e della casa.

Molti sottovalutano, infatti, l’impatto che i detersivi, e soprattutto le sostanze inquinanti in essi contenute, possono avere sull’ecosistema e sulla nostra salute.

Per stare meglio, e far stare meglio l’ambiente, ecco che allora l’autoproduzione diventa una soluzione concreta, economica e pratica.

Abbiamo visto varie volte, ad esempio, come realizzare dei detersivi ecologici, liquidi o granulari, da adoperare in casa.

Oggi, vedremo invece come realizzare dei detersivi monodose sostenibili, che possono aiutarci non solo a pulire casa senza inquinare, ma anche a evitare eventuali sprechi.

Tabs per lavastoviglie

Realizzare dei detersivi monodose per la lavastoviglie è molto semplice: serve del bicarbonato di sodio, del sapone liquido di Marsiglia, degli oli essenziali a piacere e degli stampini.

Sono tutti ingredienti ecologici e semplici da reperire. Trovate la ricetta completa con le dosi e il procedimento da seguire a questo link: http://ambientebio.it/tabs-fai-da-te-per-lavastoviglie-economiche-ed-ecologiche/

Detersivo monodose per lavatrice

Anche in questo caso, utilizzeremo del bicarbonato e del sapone di Marsiglia, non liquido però, solido.

Ecco le dosi:

  • 100 gr di sapone puro di Marsiglia,
  • 50 gr di bicarbonato,
  • 100 gr di soda,
  • 100 gr di amido di mais,
  • 20 gocce di olio essenziale,


Tagliate il sapone a pezzi, potete anche grattugiarlo, e amalgamatelo con la soda, il bicarbonato e un bicchiere di acqua. Versate il composto ottenuto in un pentolino e riponetelo sul fuoco a fiamma bassa. Mescolate e amalgamate gli ingredienti, aggiungendo lentamente la maizena. Quando vedete che gli ingredienti sono sciolti e ben amalgamati, spegnete e aggiungete l’olio essenziale a piacere. Versate il composto negli stampini per il ghiaccio e lasciate riposare per qualche giorno. Il bicarbonato è un ottimo sbiancante. Per ammorbidire il bucato, potete utilizzare dell’aceto bianco.

Pastiglie anticalcare per il water

Abbiamo già visto alcuni rimedi naturali utili a eliminare il calcare dalle superfici e i sanitari presenti in casa. Vediamo come applicare questi consigli, per realizzare delle pastiglie monodose per il water.

Vi serviranno:

  • 220 grammi di soda (soda Solvay);
  • 112 grammi di acido citrico;
  • 10 gocce di oli essenziali a piacere;
  • 10 ml di acqua.

Mettete in una ciotolina le polveri, la soda e l’acido citrico, mescolando accuratamente. Aggiungete a questo punto gli oli essenziali, continuando a mescolare e amalgamare gli ingredienti. Aggiungete poco alla volta l’acqua, cercando di non provocare una reazione eccessiva da parte degli altri ingredienti. Mescolate delicatamente e, a poco a poco, versate tutto il liquido, cercando di evitare effervescenze. Pressate bene il composto e trasferitelo negli stampini. Lasciatelo riposare per 1 giorno e trasferite le vostre pastiglie in un contenitore di vetro, da tenere lontano da luce e calore. Potete incartare le pastiglie separatamente, in modo da tenerle al sicuro dall’umidità, evitando che si attacchino l’un l’altra.

In alternativa, potete preparare una soluzione cremosa anticalcare utilizzando aceto, sale, bicarbonato e limone. Trovate la ricetta completa al link: http://ambientebio.it/5-infallibili-rimedi-naturali-per-eliminare-il-calcare/

(Foto: hellonatural.co)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here