Home Bioedilizia Risparmio energetico in casa: dispositivi per monitorare il consumo di energia nella...

Risparmio energetico in casa: dispositivi per monitorare il consumo di energia nella tua casa

567
2
CONDIVIDI

L’aumento del bisogno di energia a livello globale ha portato allo sviluppo di dispositivi ed elettrodomestici più efficienti. Questa tecnologia verde è stata adottata per risparmiare i combustibili fossili e le altre risorse non rinnovabili. I migliori dispositivi ad alta efficienza energetica vengono prodotti per un uso quotidiano, in quanto possono risparmiare energia in larga misura. In tutto il mondo si crede che l’energia utilizzata in eccesso debba essere monitorata al fine di ridurre l’uso di combustibili fossili per la sua produzione. Ecco due prodotti verdi progettati per monitorare il consumo di energia nella vostra casa ed avere un efficace risparmio energetico.

1) Dispositivo intelligente di risparmio energetico che controlla e interviene
Intelligent standby energy saver: questo pluripremiato dispositivo di risparmio energetico è uno dei migliori dispositivi ad alta efficienza energetica disponibili sul mercato. Esso controlla la quantità di energia che viene consumata dagli elettrodomestici e offre inoltre la possibilità di un risparmio energetico, adottando misure appropriate. Il dispositivo scollega automaticamente l’elettricità quando gli apparecchi non sono in uso. Il sistema del dispositivo si basa su un algoritmo d’intelligenza artificiale che mantiene il sistema informato sulla quantità di energia consumata dagli apparecchi collegati.

2) dispositivo a forma di uovo che controlla il consumo di energia in maniera intelligente
Questo dispositivo a forma di uovo è un perfetto dispositivo di risparmio energetico, con il suo sistema intelligente e l’interfaccia user-friendly. Si tratta di un monitor di energia a forma di uovo, che permette di vedere i dettagli di consumo energetico della casa e fornisce informazioni adeguate sui modi di superare i problemi energetici di consumo. Si avvale di frequenze radio per ricevere informazioni sul consumo di energia e linee elettriche per ridurre la confusione dovuta ai cavi. L’Energy Information (OEI) è stato progettato appositamente per fornire statistiche in tempo reale, in modo che possano essere adottate misure equivalenti per ridurre il consumo di energia.

 

 

tratto da “bcasa.it”

2 COMMENTI

  1. Ho dvtouo cambiare la caldaia a metano,perch non era piu’ utilizzabile!!!Ho deciso di fare installare una caldaia a condensazione(dopo vari consigli e informazioni)per la sua migliore resa e per tutti i vantaggi di risparmio energetico e minor scarico inquinante(ma con un prezzo molto piu’ oneroso di una tradizionale caldaia !!!considerando tutti i vantaggi sopra elencati uniti alla possibilita’ di usufruire di uno sgravio fiscale del 55% come previsto dalla legge ,con sacrificio ho deciso per quella a condensazione!!!il tutto fatto nel mese di ottobre 2008.Ora all’improvviso si permettono di fare un decreto addirittura retroattivo,che probabilmente mi impedira'(come a tante altre famiglie)di usufruire di tale sgravio fiscale!!ditemi se questo il modo di andare incontro alle famiglie.Se qualcuno sa come procedere in questo caso per ottenere ugualmente lo sgravio mi contatti.RingrazioLeo Cipriani

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here