Home Permacultura Bagno: come farlo profumare per giorni con 2 soli ingredienti

Bagno: come farlo profumare per giorni con 2 soli ingredienti

35099
5
CONDIVIDI

Due ingredienti semplici ed economici per deodorare il vostro bagno in maniera naturale e sicura, per giorni.

 

I cattivi odori in casa sono un problema contro cui molte persone devono combattere. La puzza può interessare diversi angoli della nostra abitazione, in base alle cause scatenanti a cui è collegata.

Tra gli angoli della casa in cui si annidano maggiormente i cattivi odori, troviamo lui, il bagno.

In commercio sono presenti tantissimi prodotti che promettono pulizia, disinfezione e deodorazione delle superfici di sanitari e pavimenti. Ma sappiamo realmente cosa c’è dentro e cosa stiamo inalando? In alcuni casi, infatti, i nemici della nostra salute si annidano proprio tra le mura delle nostre abitazioni, nei detergenti a base di sostanze chimiche adoperati per la pulizia.

Varie volte abbiamo spiegato come deodorare casa naturalmente, senza rischi e con pochi soldi. Abbiamo anche visto alcune alternative naturali ai disinfettanti chimici presenti in commercio.

Oggi, vedremo invece come combinare due ingredienti a buon mercato che possono sostituire i deodoranti artificiali presenti in commercio. Un ottimo modo, sano, per realizzare un deodorante naturale capace di mantenere profumato il vostro bagno per giorni.

La preparazione di questo deodorante naturale è veramente veloce e facile da realizzare. Per garantire la presenza di un’aria fresca e pulita nel vostro bagno per giorni, avrete bisogno di:

  • olio essenziale a vostra scelta
  • un rotolo di carta igienica

Non esiste una combinazione più semplice da realizzare: tutto quello che dovete fare è far cadere alcune gocce del vostro olio essenziale preferito sul lato interno del rotolo, dove la carta è avvolta. Il vostro deodorante per ambienti interni è pronto!




Con questa soluzione avrete un prodotto due in uno: in questo modo, infatti, non solo avrete una fragranza rinfrescante e naturale in bagno, ma anche un rotolo di carta igienica profumata!

Potete sperimentare fragranze diverse in base ai vostri gusti e alle vostre esigenze. Potete anche giocare a creare una combinazione di profumi in armonia tra di loro, versando gocce di oli essenziali diversi, su rotoli di carta igienica diversi. Ovviamente, andranno disposti tutti in bagno, magari inserendoli in uno di quei contenitori in stoffa da muro.

La scelta dell’olio essenziale, come abbiamo detto, dipende da diversi fattori. Innanzitutto dai gusti personali. Non dimenticate inoltre che gli oli essenziali fanno bene all’umore e hanno un effetto curativo. Ma non è tutto. Alcune essenze possono rivelarsi particolarmente efficaci per purificare gli ambienti dai microrganismi che circolano nell’aria e che possono causare disturbi, anche alla nostra salute. I più efficaci in questo senso sono: il tea tree oil, il ravensara, la cannella, i chiodi di garofano e il limone.

Non dimenticate inoltre che, prima di deodorare l’ambiente, i cattivi odori si eliminano attraverso la corretta detersione delle superfici. Via libera allora a ingredienti come aceto, bicarbonato e succo di limone!

(Foto: Moyan Brenn)

5 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here