Home Eventi Come guadagnare facendo la raccolta differenziata

Come guadagnare facendo la raccolta differenziata

659
0
CONDIVIDI

FareRaccolta®, il primo sistema di raccolta differenziata non convenzionale d’Italia, inaugura la sua prima postazione in Sardegna, nella cittadina di Guspini nel Medio Campidano.

La postazione permetterà ai cittadini di conferire bottiglie di plastica PET e ricevere in cambio un bonus di 10 centesimi di euro per ogni pezzo, da poter spendere nel circuito FareRaccolta®, del quale fanno parte attività commerciali, eccellenze artigianali ed enogastronomiche, teatri, musei e rievocazioni storiche.

FareRaccolta® ha attualmente 14 postazioni attive su tutto il territorio nazionale, da Trento a Rimini, da Milano a San Benedetto del Tronto, che in un solo anno hanno raccolto 412.500 pezzi, per un totale di oltre 12 tonnellate di PET, e redistribuito agli utenti 41.250 euro di bonus.

Gli abitanti di Guspini, col solo gesto di conferire rifiuti in plastica PET nel sistema, innescheranno un circolo virtuoso che permette di differenziare e ridurre il volume dei rifiuti, garantendo un risparmio sulla loro gestione e agevolando la raccolta di materiale di qualità immediatamente pronto per essere riciclato. Inoltre in questo modo è possibile abbattere le emissioni di CO2 derivanti solitamente dalla movimentazione dei rifiuti, e ottenere un buono spesa da utilizzare negli esercizi aderenti.

Il progetto, ideato da Omar Pivi e realizzato è un modello di marketing non convenzionale che rende possibile la sostenibilità economica dei sistemi di raccolta, permettendo non solo di trasformare i rifiuti da costo per la collettività a risorsa per i cittadini, ma innescando direttamente lo sviluppo commerciale e la valorizzazione del territorio attraverso l’educazione civica, la cultura e la sensibilità sociale.

“L’amministrazione comunale di Guspini ha creduto da subito in FareRaccolta® quale strumento per proseguire la propria politica ambientale verso l’obiettivo rifiuti zero. L’innovativo progetto ci consentirà di migliorare ancora di più i risultati della raccolta differenziata, che in un anno è passata dal 59 all’attuale 64%. Siamo orgogliosi di essere il primo comune in Sardegna a sostenere FareRaccolta® perché siamo convinti che dalle piccole azioni possano nascere grandi risultati, in questo caso il rispetto per l’ambiente che si coniuga con l’economia locale e con un vantaggio concreto per le tasche dei cittadini virtuosi” affermano il sindaco Rossella Pinna e l’assessore all’Ambiente Bruno Serpi. ”Oltre alla raccolta della plastica auspichiamo a breve uno sviluppo sulle altre frazioni dei rifiuti che così recuperate si trasformano in risorse”.

“Siamo molto felici di vedere la nascita di questa nuova postazione FareRaccolta®” ha dichiarato Omar Pivi, ideatore di FareRaccolta®. “Ciò è stato possibile grazie alla sensibilità del sindaco Rossella Pinna, a quella dell’assessore all’Ambiente Bruno Serpi, nonché alla disponibilità dell’azienda di gestione rifiuti locale Sitek Srl. FareRaccolta® è un modello che funziona, e a dimostrarlo sono i 41.250 euro di bonus erogati fin’ora dalle postazioni ad oggi attive sul territorio nazionale”.

Maggiori informazioni e per conoscere tutti i punti presenti vai su: www.fareraccolta.it 

Fonte 

Foto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here