giornata mondiale della terra

Earth Day 2021: Giornata Mondiale della Terra che si terrà il 22 Aprile

L’Earth Day (Giornata della Terra) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. La Giornata della Terra, momento fortemente voluto dal senatore statunitense Gaylord Nelson e promosso ancor prima dal presidente John Fitzgerald Kennedy, coinvolge ogni anno fino a un miliardo di persone in ben 192 paesi del mondo.

Questo evento coinvolge anche le scuole, e le iniziative proposte sono tantissime. Il tema di quest’anno è Restore Our Earth ed è incentrato non solo sul bisogno di ridurre il nostro impatto ambientale, mentre ci rimettiamo in carreggiata in seguito agli effetti del Covid-19, ma anche su cosa possiamo fare per rimediare ai danni che abbiamo causato.

L’Earth Day 2021 è un appello globale rivolto a leader mondiali, innovatori, leader del settore e degli investimenti e influencer affinché intraprendano azioni concertate e trovino soluzioni migliori per ripristinare il nostro pianeta.

La pandemia che quasi tutti i paesi stanno ancora affrontando è un ricordo straziante di quanto gravemente siano danneggiati gli ecosistemi del mondo: la perdita di biodiversità è una causa importante delle malattie infettive emergenti e pone molti altri rischi per le imprese, la società e l’economia globale. 

La rapida domanda di risorse e servizi ecologici dell’umanità in un dato anno supera ciò che la Terra può rigenerare in quell’anno. Nel 2020, la data in cui il nostro utilizzo delle risorse ha superato la capacità della Terra di sostituirle, era il 22 agosto.

Il cambiamento climatico e altri degradi ambientali stanno minacciando i sistemi naturali della Terra, portando a malattie nuove e mortali che possono causare il crollo dell’economia globale. Piuttosto che soffermarsi su ciò che è andato storto, l’idea di ripristinare la Terra ci ricorda le opportunità – comprese quelle per gli investitori – che ci attendono.

Una necessità cruciale. Dobbiamo ripristinare – e preservare – il mondo naturale perché ci viviamo. Ognuno di noi ha bisogno di una Terra sana per sostenere il nostro lavoro, i mezzi di sussistenza, la salute e la sopravvivenza.

Giornata mondiale della Terra: obiettivi da raggiungere

EARTHDAY.ORG – che ha istituito l’iniziativa Earth Day nel 1970 – ha identificato cinque pilastri di azione sul ripristino dell’ecosistema.

  • Il progetto Canopy lavora per rimboschire aree che hanno un disperato bisogno di riabilitazione, comprese quelle dove le comunità sono maggiormente a rischio per i cambiamenti climatici e il degrado ambientale.
  • Foodprints for the Future misura l’impatto ambientale della coltivazione, produzione, trasporto e conservazione degli alimenti, dalle risorse naturali consumate all’inquinamento causato e ai gas serra emessi.
  • The Great Global Cleanup incoraggia le persone a ridurre e rimuovere quanti più rifiuti possibile, in un momento in cui, ad esempio, 270.000 persone muoiono prematuramente ogni anno a causa della combustione incontrollata dei rifiuti domestici e due miliardi di persone vivono senza alcun servizio di raccolta dei rifiuti.
  • L’iniziativa di alfabetizzazione climatica e ambientale è progettata per integrare l’educazione civica, per aiutare a creare posti di lavoro, costruire un mercato dei consumatori verdi e consentire alle persone di impegnarsi in modo significativo con i loro governi sulle questioni ambientali.
  • Global Earth Challenge coinvolge volontari che contribuiscono alla ricerca scientifica monitorando le minacce all’ambiente e alla salute umana nelle loro comunità. Una piattaforma aperta aiuta i ricercatori ad accedere a dati di alta qualità per valutare le politiche internazionali come gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite.

Earth Day, earth day italia, Giornata Mondiale della Terra


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto