QUARANTENA

Quarantena: come sopravvivere fisicamente e psicologicamente alla reclusione in casa per Coronavirus

La quarantena per emergenza Coronavirus sta mettendo a dura prova il nostro organismo e la nostra psiche ma, adottando piccoli suggerimenti, è possibile affrontarla con più positività.

Se la reclusione in casa è obbligatoria per non compromettere la salute di se stessi, della gente cui vogliamo bene e di chi ci circonda, seguendo i consigli degli esperti si può rendere questo periodo più “soft”. Ecco qualche consiglio.

Mantenere inalterato il ritmo sonno-veglia

Vi sembrerà strano ma, anche se a chi non deve lavorare sembra più facile dire “vado a dormire più tardi , tanto domani mi sveglio quando voglio!”, è consigliabile andare a dormire all’ora abituale, come siamo sempre stati abituati a fase.

Diversificare le giornate

Anche riprogettare la quotidianità, seppur tra le mura domestiche, può aiutarci. Quindi mai oggi come ieri e come domani. Dedicate il lunedì alla preparazione di un dolce, il martedì alla palestra in casa ecc. Diversificate, insomma!

Mantenere i contatti sociali

In questo caso la tecnologia, per fortuna, ci aiuta, quindi, specie per le persone anziane, i bambini e i single, una videochiamata fa tanto! In alternativa, chiacchierate via Skype con gli altri membri della famiglia che, per forza di cose, non possono e non devono raggiungervi, mandate il buongiorno via Whatsapp, organizzate un caffè o un thè virtuale tra amiche.

Concretizzate i vostri piccoli sogni nel cassetto

La quarantena è una buona occasione per tirar fuori dal cassetto dei desideri qualcosa che, per tempo o per pigrizia, avete lasciato lì, non vi pare? Dedicatevi alla pittura, alla scrittura, ad un corso online, seguendo i numerosi tutorial disponibili sul web, persino alla visita di un museo online.

Praticate attività fisica

Niente scuse per rimandare la palestra! Per mantenervi in forma, avvaletevi dei piani di allenamento online, così come i corsi di fitness di ogni genere, ballate a ritmo della vostra musica preferita, salite e scendete le scale del condominio più volte, fate stretching in casa.

Prendetevi sempre cura della vostra persona

Mai rimandare una doccia, la barba, la cura delle unghie. Stare in casa non vuol dire lasciarsi andare ed assumere un aspetto trasandato. Continuate a prendervi cura della vostra persona!

Altri consigli per una quarantena meno pesante

Condividete i compiti

La coppia ha sempre il problema della condivisione dei doveri, soprattutto quelli nei riguardi dei figli. In questo periodo così delicato, la responsabilità è ancora più elevata, dovendosi ripartire i compiti tra spesa, cucina e piccoli da seguire.

Riscoprite i vecchi giochi di società

Per superare questo momento critico, traete l’energia dai momenti ludici. Tirate fuori i giochi di società di una volta ma sempre attuali, vi saranno utili a trascorrere ore più rilassanti.

Evitate il controllo del partner

Dovendo stare in casa per intere giornate, evitate di chiedere al partner: “Che stai facendo?”. La casa è quella, per cui , nel passaggio da una stanza all’altra, evitate gli interrogatori come “Con chi stai parlando?”.

QUARANTENA
Yoga e attività sportiva in casa: aiutano a tenersi in forma ed eliminano le tensioni della reclusione forzata.

Gli effetti psicologici della quarantena

Sono, purtroppo, tanti, gli effetti psicologici connessi al periodo di quarantena e alcuni di essi potrebbero protrarsi a lungo termine:

  • stress
  • confusione
  • rabbia
  • paura del contagio
  • frustrazione
  • noia
  • preoccupazione
  • paura per l’imprevedibilità della diffusione del virus
  • sensazione di impotenza
  • depressione
  • aggressività

Ogni persona affronta le limitazioni attuali, rese necessarie per l’emergenza Covid-19 a suo modo, ma per star meglio psicologi e psicoterapeuti consigliano di:

  • occuparsi di attività pratiche o interessi che contrastino il pensiero negativo e stimolino l’immaginazione (es. giardinaggio, riordinare casa, dedicarsi alla pittura di un quadro, a ridipingere una stanza, al decoupage)
  • annotare i propri sogni
  • leggere o scrivere poesie
  • dedicarsi alla preghiera
  • praticare yoga
  • aiutarsi con mail, chat, messaggi se si è giovani
  • salutarsi dal balcone se si è anziani

La mente, si sa, ha bisogno di energie positive e in questi giorni cruciali è importante sentirsi più uniti che mai, distogliendosi dai pensieri cattivi.

coronavirus, covid-19, effetti psicologici, quarantena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

[ginger_reset_cookie class="uk-button uk-button-default uk-button-small" text="Reset Cookie" redirect_url="/"]
Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto