poesia del coronavirus

La poesia del Coronavirus

 La terra sussurrava ma tu non sentivi.

 La terra ha parlato ma tu non hai ascoltato

 La terra ha urlato ma tu non l’hai ascoltata.

 E così sono nato …

 Non sono nato per punirti ..

 Sono nato per risvegliarti ..

 La terra ha chiesto aiuto …

 Inondazioni massicce. Ma non hai ascoltato.

 Fuochi ardenti. Ma non hai ascoltato.

 Uragani forti. Ma non hai ascoltato.

 Tornado terrificanti. Ma non hai ascoltato.

 Ancora adesso non ascolti la terra.

 Gli animali dell’oceano stanno morendo a causa dell’inquinamento delle acque.

 I ghiacciai si sciolgono ad un ritmo allarmante.

 Gravi siccità.

 Non hai ascoltato quanta negatività sta ricevendo la terra.

 Guerre senza fine.

 Avidità senza sosta.

 Hai continuato ad andare avanti con la tua vita ..

 Non importa quanto odio ci fosse ..

 Non importa quanti omicidi al giorno ..

 Era più importante avere l’ultimo iPhone, invece di  preoccuparsi di ciò che la Terra stava cercando di dirti ..

 Ma ora sono qui.

 E ho fatto fermare il mondo sulle sue tracce.

 Ti ho fatto finalmente ascoltare.

 Ti ho fatto rifugiare.

 Ti ho fatto smettere di pensare a cose materialistiche ..

 Ora sei come la terra …

 Sei solo preoccupato per la TUA sopravvivenza.

 Come ti senti?

 Ti do la febbre .. come i fuochi bruciano sulla terra.

 Ti do problemi respiratori ..come l’inquinamento riempie l’aria terrestre.

 Ti do debolezza come la terra si indebolisce ogni giorno.

 Ti ho tolto le tue comodità ..

 Le tue uscite.

 Tutto ciò che useresti per dimenticare il pianeta e il suo dolore.

 E ho fatto fermare il mondo …

 E adesso…

 La Cina ha una migliore qualità dell’aria. I cieli sono di un blu chiaro perché le fabbriche non stanno diffondendo inquinamento nell’aria terrestre.

 L’acqua a Venezia è pulita e si vedono i delfini. Perché le Gondole che inquinano l’acqua non vengono utilizzate.

 Devi prendere tempo per riflettere su ciò che è importante nella tua vita.

 Ancora una volta non sono qui per punirti .. Sono qui per risvegliarti …

 Quando tutto questo sarà finito e me ne andrò … Per favore, ricorda questi momenti …

 Ascolta la terra.

 Ascolta la tua anima.

 Smetti di inquinare la terra.

 Smettete di combattere fra di voi.

 Smetti di preoccuparti delle cose materialistiche.

 E inizia ad amare i tuoi vicini.

 Inizia a preoccuparti della terra e di tutte le sue creature.

 Perché la prossima volta potrei tornare ancora più forte …

 

firmato,

 Coronavirus

 Ricevuto da: Vivienne R Reich

Guarda il Video

Per approfondire vai al sito: www.massimoclaus.com


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.