ANTIVIRALI NATURALI

Coronavirus: ecco quali sono i migliori antivirali naturali contro i sintomi da Covid-19

Dopo aver sottolineato l’importanza del ruolo antivirale della vitamina C e della vitamina D, in molti si chiedono quali siano i migliori antivirali naturali, messi a disposizione dalla natura, contro i sintomi da Covid-19.

Tra questi dobbiamo citare i funghi medicinali, la liquirizia, le erbe cinesi ed il sambuco comune.

I funghi medicinali

I funghi medicinali sono, senza ombra di dubbio, tra le armi più potenti che la natura ci ha messo a disposizione contro la minaccia da virus.

Cordyceps sinensis

In particolare, il Cordyceps sinensis, un fungo della millenaria tradizione cinese, dalle spiccate proprietà antivirali.

Come evidenziato da diversi studi, infatti, grazie all’azione della cordicepina, è in grado di inibire la replicazione virale attraverso l’inibizione della trascrittasi inversa.

La cordicepina inibisce, scrivono gli studiosi, la replicazione del genoma di alcuni virus (quello dell’infezione di Epstein-Barr e persino da HIV-1, stabilizzando la malattia.

E’ un integratore ben tollerato, salvo casi isolari di lievi disturbi gastrici dopo l’ingestione, di rado secchezza orale o allergia in soggetti sensibili. E’ sconsigliato in gravidanza e allattamento e, in ogni caso, è opportuno, come per tutti gli altri rimedi naturali antivirali, consultare il proprio medico.

Cordyceps In Polvere
Cordyceps In Polvere
27,00 €
Trovalo su SorgenteNatura.it

Ganoderma lucidum

Secondo diversi studi, questo fungo stimola le sottopopolazioni linfocitarie responsabili della produzione di IL-2, aumentando l’attività dei linfociti T citotossici e stimolando la produzione di IL-1.

In generale, la frazione polisaccaridica esercita un effetto di stimolazione su leucociti, monociti, macrofagi, cellule Natural Killer e cellule LAK. Tutte queste azioni sono responsabili dell’attività antivirale e battericida.

Disponibile in capsule o tisane, è controindicato in:

  • gravidanza e allattamento
  • soggetti sottoposti a trapianto o a terapia immuno-soppressoria
  • individui che assumono anticoagulanti
  • allergie ai funghi
benefici del ganoderma proprietà del ganoderma
Antivirali naturali: il Ganoderma è un fungo dalle molteplici proprietà
Ganoderma Bio - Difese Naturali
Ganoderma Bio – Difese Naturali
31,00 €
Trovalo su SorgenteNatura.it

Liquirizia

Fin dagli anni 80, l’efficacia dei principi attivi della liquirizia, in particolare della glicirrizina, è stata dimostrata nei confronti di diversi tipi di infezioni virali (da herpes simplex, encefalite giapponese, herpes zoster, epatiti virali di tipo A,B e C).

La glicirrizina esercita un’azione antivirale verso il virus dell’HIV e si è rivelata utile nella lotta contro la SARS (sindrome respiratoria acuta e severa), forma atipica di polmonite, causata da coronavirus SARS-CoV, apparsa per la prima volta nel novembre 2002.

Ovviamente la liquirizia, sotto forma di radice in polvere, ha le sue controindicazioni:

  • è sconsigliata agli ipertesi
  • non se ne deve abusare nel consumo
  • può interagire con farmaci diuretici, lassativi o cortisonici
  • va usata con cautela in gravidanza e allattamento
ANTIVIRALE NATURALE
Radice di liquirizia: in polvere, è un potente antivirale naturale, grazie al’azione esercitata dalla glicirrizina.
Liquirizia - Radice
Liquirizia – Radice
6,10 €
Trovalo su SorgenteNatura.it

Le erbe cinesi tra i migliori antivirali naturali

Tra le erbe antivirali cinesi troviamo l’Isatis tinctoria, l’Houttuynia cordata, la Scutellaria baicalensis Georgi; dai nomi impronunciabili, eppure così efficaci.

Isatis tinctoria

Detta anche guado, gialdo o oro blu, è una pianta biennale appartenente alla stessa famiglia dei cavoli, ossia alle Brassicaceae.

Nella medicina tradizionale cinese, la sua radice (ban ian gen) e le sue foglie (Da quing ye) sono considerate tra le erbe antivirali in assoluto più efficaci.

Viene consigliata nelle malattie febbrili, anche di natura epidemica, per i “gonfiori caldi”(mal di gola con gonfiore), contro infezioni virali (morbillo, parotite, encefalite, epatite A,B e C).

Houttuynia cordata

Secondo diversi studi, ha un ottimo potenziale per lo sviluppo di agenti antivirali contro le infezioni da coronavirus SARS, Dengue, herpes simplex virus-1 (HSV-1), virus influenzale e virus dell’immunodeficienza umana-1 (HIV).

Scutellaria baicalensis Georgi

Molto nota nella medicina tradizionale cinese come antivirale, oltre che per le sue proprietà antibatteriche, antiossidanti, antitumorali, protettive del fegato e neuro-protettive.

Può aiutare a ridurre le infiammazioni, aumentando la funzione immunitaria, proteggendo le cellule dall’infezione, è un rimedio contro febbre e tosse.

La sua azione antinfiammatoria è paragonata a quella dei FANS, consigliandola con la liquirizia per avere un effetto sinerfico.

Sambucus nigra

Le bacche di Sambucus nigra combattono l’influenza. Le antocianine presenti in esso, impediscono al virus di infettare le cellule e sono ancora più efficaci nel rallentare la diffusione del virus una volta che le cellule sono state infettate.

Il sambuco inibisce i primi stadi del’infezione, bloccando le proteine virali che attaccano e penetrano la cellula ospite.

antivirali naturali, coronavirus, erbe cinesi, funghi medicinali, Liquirizia, Sambucus nigra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

[ginger_reset_cookie class="uk-button uk-button-default uk-button-small" text="Reset Cookie" redirect_url="/"]
Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto