Home Animali Animali: Pastore Tedesco, un babysitter a 4 zampe

Animali: Pastore Tedesco, un babysitter a 4 zampe

5767
0
CONDIVIDI

Il Pastore Tedesco è amato in tutto il modo per intelligenza, coraggio e fedeltà al padrone. Instancabile guardiano, ha un carattere meraviglioso che lo rende il compagno di vita ideale per grandi e piccini.

Docile, coraggioso, obbediente e fiero, il Pastore Tedesco riesce ad adattarsi ad ogni situazione. È la razza canina più diffusa e nota al mondo. Estremamente intelligente, si rivela un ottimo guardiano soprattutto per la sua indole buona e paziente con gli altri animali. Ma viene impiegato anche per tantissimi altri compiti.

È un ottimo compagno di sport, svolge compiti di assistenza sociale e viene addestrato dai corpi speciali dell’Arma dei Carabinieri, dalla Polizia e dalla Protezione Civile. Una volta arrivata l’età della pensione, poi, vengono dati in adozione ad amorevoli famiglie disposte a prendersene cura. Il Pastore Tedesco ha un carattere meraviglioso, che lo rende un eccellente compagno di vita, in particolare per i piccoli cuccioli di uomo.

Pastore Tedesco: caratteristiche generali

Il Pastore Tedesco è un cane di taglia medio-grande. Il maschio pesa intorno ai 30-40 kg, mentre la femmina arriva fino a 30. È forte, muscoloso e proporzionato in ogni sua parte. Ha un portamento deciso e fiero.

Il muso, o tartufo, e gli occhi sono tassativamente neri, e le orecchie sono di grandezza media e dritte. Il pelo può essere sia corto che lungo: è nero fino alla coda con delle sfumature brune-rosse, brune, gialle, grigie. Ci sono anche delle versioni completamente nere o grigio-nere. Il fisico è sempre armonioso e un po’ allungato.

Il Pastore Tedesco sa cavarsela da solo

È la razza che meglio si presta all’addestramento, per la sua sensibilità e intelligenza.  Il Pastore Tedesco induce un forte senso di sicurezza e protezione nel suo padrone, in quanto la sua presenza è un forte deterrente per i malintenzionati. È un guardiano eccezionale e molto protettivo nei confronti del suo nucleo familiare.

Allo stesso tempo però, non è un cane invadente o dipendente dal suo padrone. Mostra anzi una buona dose di autonomia e capacità decisionale, in quanto è da sempre stato abituato a svolgere da solo i compiti che gli vengono affidati.

Non è un cane solitario. Ama la presenza del suo padrone e sente il bisogno di essere coinvolto nelle attività di famiglia, sentirsi amato e ricevere le giuste attenzioni.

Il Pastore Tedesco e i bambini

Anche se preferisce interfacciarsi con gli adulti, il Pastore Tedesco tira fuori il meglio di sé quando interagisce con un bambino. Sfodera tutta la sua pazienza e dolcezza. Pur essendo molto imponente, non è per nulla aggressivo.

Riesce a gestire la sua forza e ad adattarsi anche ai bambini più piccoli, tollerando qualche strattone o i giochi più variegati, dalla corsa al al tè con le bambole. Molto socievole e giocherellone, sa essere un compagno di giochi davvero impagabile per i vostri figli.




Inoltre, la sua indole di cane pastore lo rende un instancabile guardiano anche per il piccolo umano che gli viene affidato. È vigile e reattivo, veglierà su di lui tanto che sarà come lasciare il vostro bambino a un vero e proprio babysitter a 4 zampe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here