Home Animali In Pennsylvania i bambini leggono ai gatti per sentirsi più sicuri

In Pennsylvania i bambini leggono ai gatti per sentirsi più sicuri

825
3
CONDIVIDI

In Pennsylvania (Stati Uniti) esiste un’associazione che si occupa di recuperare i gatti abbandonati e maltrattati e di riabilitarli, facendogli riacquistare la fiducia persa nell’uomo, per poi darli in adozione a chi se ne vuole prendere cura.

Un ricovero per animali che hanno conosciuto il dolore e il dispiacere del non essere accettati. Un posto dove sentirsi a casa, dove guarire, ma anche dove poter fare delle esperienze insolite.

In questo luogo, infatti, i gatti recuperati vengono affiancati da bambini che hanno il compito di leggere loro dei libri, aggiungendo, di tanto in tanto, piccole attenzioni e qualche coccola.

L’idea, innovativa e per alcuni versi anche pazzesca, è nata in Pennsylvania (Stati Uniti) dalla mente di Kristi Rodriguez, una mamma come tante, che ha creato uno spazio dove invitare bambini non più grandi di otto anni, che possono sedersi a leggere a voce alta dei libri, attorniati da simpatici felini.

Il progetto è nato per caso: sembra, infatti, che il figlio di Kristi Rodriguez, un bambino di 10 anni di nome Sean, avesse dei problemi di lettura. Kristi ha così deciso di portare il bambino a esercitarsi nel posto in cui lavorava: un gattile. L’esperienza è stata così positiva, che Sean ha chiesto di poterla ripetere. Poco a poco, anche altre persone sono venute a conoscenza dell’esperienza fatta dal bambino. Così, anche famiglie di bambini autistici o di altri piccoli con problemi comportamentali o semplicemente con difficoltà nella lettura hanno deciso di adottare lo stesso metodo, con risultati sorprendenti.

Il “programma” ha un duplice beneficio: da una parte i bambini hanno la possibilità di esercitarsi nella lettura, acquisendo maggiore fiducia nelle proprie capacità, senza il disagio di sentirsi giudicati da altri esseri umani. Dall’altra parte, è un modo per riabituare alla presenza dell’uomo gatti che, attraverso eventi ed esperienze diverse, hanno purtroppo perso fiducia nel genere umano.

Una cosa che non dovrebbe stupirci, visto che il beneficio della vicinanza degli animali è stato per molti versi supportato da numerose teorie scientifiche.

Sembra, infatti, che gli animali domestici possano essere considerati non solo una fonte di sostegno e di conforto, senza l’impressione negativa di essere continuamente sottoposti a giudizio, ma che l’interazione uomo-animale riesca a rendere il processo di apprendimento molto più confortevole e piacevole per i bambini.

Per quanto riguarda i piccoli affetti da sindrome autistica, sembra che il rapporto con gli animali gli consenta di assumere una maggiore consapevolezza, favorendo l’insorgere di un atteggiamento diverso nei confronti degli altri bambini.

L’interazione tra i bambini e i gatti porta in questo caso benefici per la crescita dei bambini e per l’apprendimento nella lettura e, per quanto riguarda gli animali, dona ai felini un ambiente confortevole, dove il suono ritmico della voce di chi legge riesce a creare un contesto rilassato, con l’aggiunta anche di qualche coccola.

Fonte

Fonte

(Foto: berksarl.org)

3 COMMENTI

  1. Comprando la rivista Focus di questo mese ho visto che c’è un articolo molto bello che parla dei corsi di lingua e di come si può memorizzare una lingua straniera in breve tempo. Uno studio ha dimostrato come sia più facile imparare una lingua nuova cantando perché le frasi vengono memorizzate più facilmente. Voi che ne pensate?

    • Ciao Graziella, in effetti è vero. Il canto aiuta molto nell’apprendimento, in generale comunque, anche nella lingua italiana. E’ più semplice imparare una lingua grazie alle canzoni 🙂

  2. Penso che sia molto vero! Considerando il fatto che quando cantiamo ci ricordiamo tutte le parole anche di canzoni vecchie, credo che potrebbe essere effettivamente uno strumento molto valido per apprendere! Bisognerebbe trovare un modo per sfruttarlo tramite le istituzioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.