fbpx
animali domestici sicuri

Come mantenere i tuoi animali domestici al sicuro e tranquilli durante le vacanze

La fine dell’anno porta solitamente emozioni, visite, feste e viaggi. Ma la gioia degli adulti è spesso il tormento degli animali domestici.

Tutta questa festa può rendere l’animale più nervoso, apprensivo e agitato, causando reazioni di fuga, stress o ansia.

Per evitare che ciò accada, ti forniamo suggerimenti e linee guida in modo che l’animale sia più rilassato e al sicuro. In qualche modo per alleviare lo stress e tenerli al sicuro durante i periodi di punta come le vacanze e o riunioni in famiglia

Misure per proteggere l’animale domestico

Nelle occasioni in cui la routine viene modificata, è molto importante aiutare l’animale a prendere confidenza e ad adattarsi a questo cambiamento, mantenendolo al sicuro e calmo.

Familiarizzare gli animali con gli ospiti

Quando si ricevono visitatori, fare sempre attenzione che l’animale non sia vicino alla porta, poiché è in questi momenti che di solito si verificano smarrimenti.

Se gli ospiti sono estranei all’animale, aiutalo a familiarizzare con loro, permettendogli di annusarle e avvicinarsi con naturalezza. Questo consiglio non è valido se l’animale è arrabbiato e per qualche motivo reagisce in modo aggressivo agli estranei. In questo caso è meglio tenerlo in un luogo tranquillo, fino alla partenza degli ospiti.

come mantenere animale domestico calmo

Schermi protettivi e luoghi più sicuri

Per garantire la sicurezza dell’animale domestico in casa, soprattutto negli appartamenti, posizionare schermi protettivi su finestre e balconi per evitare che l’animale si ferisca mentre cerca di fuggire da situazioni di stress.

Un’altra situazione che richiede attenzione sono le case con muri molto bassi. In questa situazione, si consiglia di alzare il muro, in modo che non faciliti la fuga dell’animale.

Cintura di sicurezza per animali domestici, viaggia in sicurezza

Se decidi di viaggiare in macchina con l’animale, prepara il mezzo per trasportarlo e abituati a questo trasporto, facendo piccoli viaggi con esso, per vedere come reagisce e si comporta.

Se trema, mettilo nel trasportino. Abituarsi ad entrare nel trasportino richiede un periodo di adattamento, mettendo snack e giocattoli all’interno del trasportino in modo che gli animali possano entrare e familiarizzare con l’interno della cuccia da viaggio.

Se l’animale si adatta bene al veicolo, senza la necessità di un trasportino, posizionare la cintura di sicurezza sul petto e utilizzare appositi sedili per animali domestici, in modo che l’animale possa essere trasportato comodamente e in sicurezza.

Questi accessori possono essere trovati nei negozi specializzati di articoli per animali domestici. Suggeriamo i ogni caso di utilizzare ove possibile il trasportino.

Avvertimento

Non allacciare la cintura di sicurezza al collo! Allacciare la cintura di sicurezza ad un bavaglino, così, in caso di frenata improvvisa, non si corre il rischio di soffocare l’animale.

Se l’animale ha vertigini in macchina, si consiglia di somministrargli un antiemetico indicato dal veterinario in modo che non vomiti e non senta mal di stomaco.

Un’altra precauzione in relazione agli animali domestici che hanno il mal d’auto è di nutrirli e berli ore prima del viaggio, poiché mangiare poco prima del viaggio intensificherà il disagio dell’animale.

Se l’animale si innervosisce durante il viaggio, si consiglia di calmarlo con tranquillanti naturali, prima del viaggio. Se i tranquillanti naturali non funzionano, è necessario consultare il veterinario per prescrivere il tranquillante più adatto all’animale.

Mantieni l’animale tranquillo, in fasi con fuochi d’artificio rumorosi

In diverse città, i festeggiamenti di Capodanno sono ancora rumorosi, purtroppo

Considerando questa situazione, mentre i fuochi d’artificio silenziosi  non sono una realtà in tutte le città, il passare dell’anno può diventare una tortura per gli animali domestici, a causa dei rumorosi fuochi d’artificio. Quindi, se il tuo animale domestico è nel panico per i fuochi d’artificio, tienilo in casa dove si sente al sicuro e tranquillo e chiudi finestre e porte per attutire il rumore.

Targhetta

Tieni un collare o una protezione sull’animale e appendi una medaglia o una targa con il nome dell’animale, il nome e il contatto del tutore. In caso di fuga, questa misura aiuta a ritrovarlo più facilmente, poiché chi lo trova potrà identificare chi è il custode dell’animale ed entrare in contatto con lui.

Assicurati che l’ambiente domestico sia sicuro per l’animale

Un altro aspetto da tenere in considerazione è l’ambiente in cui l’animale soggiorna e si muove in casa, soprattutto nei periodi di punta. Ad esempio, oggetti con cui l’animale può entrare in collisione e ferirsi o cibo che può raccogliere che non gli sono appropriati.

Evita l’ansia da separazione

Ci sono animali che vivono molto con i loro umani e, se sono soli o con estranei, possono essere molto risentiti, malati, depressi o stressati.

animali domestici vacanze

Per evitare che ciò accada, evita di lasciarli in queste situazioni o crea condizioni favorevoli affinché si sentano al sicuro, protetti e in pace quando stanno lontano dal loro sé umano, come stare con una persona responsabile a cui sono abituati e avere un emotivo legame.

Promuovere giochi, tour e attività fisiche

Come noi, gli animali hanno bisogno di momenti di svago e divertimento per sentirsi bene e fare esercizio.

Animali che sono troppo chiusi e tendono ancora a sviluppare malattie per l’annoiarsi, il nervosismo o la tristezza.

Per evitare che ciò accada ancora di più durante il trambusto di fine anno, gioca con il tuo animale domestico, offrigli svago e portalo a fare una passeggiata.

Un animale domestico calmo per iniziare bene il nuovo anno

Tutti questi suggerimenti e raccomandazioni hanno lo scopo di prevenire i rischi per l’integrità dell’animale e l’aumento delle fughe di animali, con animali domestici smarriti che vagano per le strade perché non vengono trovati e, nel peggiore dei casi, incidenti con animali in fuga.

Sfortunatamente, durante il periodo natalizio questo problema si intensifica. Pertanto, questi suggerimenti mirano a cambiare questa realtà fornendo maggiore sicurezza all’animale.

In questo caso, vale sempre questo principio: prevenire è meglio che curare!

LEGGI ANCHE: Fuochi d’artificio: cosa fare se i tuoi animali hanno paura

Cani e alimentazione: scopriamo i segreti per garantire una giusta salute


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter