orso imbrattato

Indignazione per l’orso polare dipinto con vernice nera

Un video, girato in Russia, mostra un orso polare dipinto a spruzzo con dei graffiti.

Il gesto ha suscitato indignazione tra gli ambientalisti, per la paura che l’animale sia stato preso di mira dalla popolazione locale, dove l’animale tende ad andare sempre più spesso a mangiare.

A rischio sopravvivenza il 75% degli orsi polari entro il 2050

Gli scienziati sono preoccupati che l’orso polare, presente nel filmato girato in Russia e imbrattato con le lettere “T-34“, il nome di un carro armato sovietico della seconda guerra mondiale, possa avere problemi a cacciare e a mantenere il camuffamento con le scritte nere chiaramente visibili sul suo lato.

Cambiamenti climatici: il Permafrost, la minaccia di cui nessuno parla, si sta sciogliendo in Siberia e sta liberando alti livelli di metano

Stanno attualmente cercando di identificare dove sia stato girato il video dell’orso e si chiedono se per riuscire a fare quella scritta, l’orso non sia anche stato fatto sedare.

I cambiamenti climatici hanno spinto la popolazione russa di orsi polari a un contatto più stretto con gli umani, poiché gli orsi affamati in cerca di cibo hanno sempre più foraggiato nelle città della Russia settentrionale. Una città di Novaya Zemlya, una catena di isole al largo della Russia settentrionale, ha visto un afflusso di oltre 50 orsi polari nel febbraio di quest’anno.

Images of Change: le incredibili foto che testimoniano i cambiamenti climatici

Il video dell’orso è stato caricato su Facebook da Sergey Kavry, un dipendente della World Wildlife Federation con sede in Russia nell’Estremo Oriente. Ha detto di aver ricevuto il filmato attraverso un gruppo di chat di WhatsApp.

Anatoly Kochnev, ricercatore senior presso un istituto di biologia gestito dallo stato, ha osservato che all’inizio di quest’anno si è verificato un “tumulto” su Novaya Zemlya a causa del numero di orsi polari che entrano nelle aree residenziali e che i locali potrebbero aver intensificato le misure per fermare gli orsi.

orso imbrattato


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

[ginger_reset_cookie class="uk-button uk-button-default uk-button-small" text="Reset Cookie" redirect_url="/"]
Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto