Una regata che premierà chi raccoglie più rifiuti

Agire Oggi, Pensando al Domani“. E’ il titolo della regata organizzata a fini ecologici nell’ambito delle attività di Ecovela Play, il trofeo velico, che quest’anno si svolge sul lago di Bracciano, ideato da Andrea Nesi velista ed organizzatore di eventi ecosportivi e patrocinato dal Coni del Lazio e dall’Aics provinciale di Roma. “Dobbiamo forse rassegnarci a fare il bagno tra i rifiuti e farlo accettare ai nostri figli come fatto ineluttable? Noi pensiamo di no. Purtroppo questo tipo di rifiuti sono figli dell’inciviltà e della maleducazione, fattori più difficili da combattere”, ha dichiarato Nesi. “L’unica possibilità che abbiamo consiste nell’incrementare il nostro livello di civiltà attraverso l’esempio. Nel nostro piccolo vogliamo farlo con un fatto concreto”.

“Sabato -ha spiegato ancora l’ideatore del progetto- avrà luogo una regata veramente speciale. Le barche, 30 catamarani velocissimi, entreranno in acqua ma non gareggeranno in velocità per stabilire chi arriva primo al traguardo. Gli equipaggi verranno muniti di sacchi per la raccolta differenziata e guanti, dovranno toccare terra dove desiderano e raccogliere rifiuti sulle spiagge libere per fare ritorno quando avranno riempito i sacchetti. Al termine dell’iniziativa realizzata in collaborazione con la Protezione Civile si svolgerà un breve dibattito e la premiazione dell’equipaggio Best Recycler, del più giovane partecipante e del circolo 3V, uno dei primi ad adottare la raccolta differenziata sul lago di Bracciano”.

 

Fonte “http://www.adnkronos.com

Agire Oggi, bracciano, Pensando al Domani, raccolta differenziata, regata, ripulire i mari


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]