minestrone findus

Tutelare l’ambiente con acquisti alimentari sostenibili

La tutela dell’ambiente passa anche dalle nostre scelte su prodotti sostenibili, compresi quelli alimentari, indirizzando gli acquisti verso quelle aziende attente a un approvvigionamento degli ingredienti responsabile.

Ognuno di noi può dare il proprio contributo per la tutela dell’ambiente e per la salvaguardia delle risorse del pianeta, soprattutto quando si tratta della produzione e del consumo alimentare.
Negli ultimi anni assistiamo a una crescente sensibilità per i problemi che scaturiscono dall’inquinamento. Nello specifico tutti sappiamo, per esempio, che c’è un rischio reale riguardo all’introduzione nella catena alimentare di microcomponenti plastiche.

Questi stessi alimenti potrebbero un giorno finire sulle nostre tavole.
E’ evidente, quindi, che anche le nostre piccole scelte quotidiane hanno un peso considerevole sulla tutela del pianeta e dell’ambiente in cui viviamo.
Una delle scelte che possiamo fare per dare il nostro contribuito e promuovere un comportamento virtuoso a favore della natura, è l’attenzione all’acquisto di prodotti alimentari che rispettino e promuovano coltivazioni sostenibili.

E’ il caso del Minestrone Tradizione Findus con verdure 100% italiane, dietro il quale c’è una policy aziendale che guarda al buon livello di sostenibilità di ogni verdura che viene utilizzata. Non ne guadagna solo il gusto, ma si tratta dell’attenzione verso un bene primario come la nostra salute e quella delle nostre famiglie.

Agricoltura sostenibile e approvvigionamento responsabile

Una grossa parte della responsabilità rispetto all’inquinamento è da attribuire alle coltivazioni intensive che per decenni hanno utilizzato fertilizzanti e pesticidi, che in molti Stati occidentali sono ormai stati banditi. Tale scelta, però, non è comune in tutto il mondo ed è per questo che si deve porre attenzione alla provenienza e all’intera filiera.Un’agricoltura sostenibile tuttavia include anche altri aspetti altrettanto incisivi, come la riduzione dell’impatto sull’ambiente, l’uso responsabile della quantità di acqua utilizzate per la tutela delle risorse idriche, fino alla relazione con gli agricoltori ed il contributo allo sviluppo delle realtà agricole locali.

Questi sono gli aspetti considerati dall’azienda dietro un prodotto come il Minestrone Tradizione Findus con 100% verdure italiane.
La presa di coscienza dell’impatto ambientale dell’uomo con la produzione su larga scala e nella grande distribuzione alimentare è un passo avanti, che altre aziende possono imitare e promuovere a loro volta.
L’approvvigionamento responsabile racchiude altre variabili che incidono sulle scelte stesse dei consumatori. Sapere che un prodotto Findus come il Minestrone Tradizione richiede il lavoro di migliaia di persone e che queste abbiano un trattamento equo, è un incentivo alla scelta responsabile.

In questa azienda, ormai da anni si promuove il rispetto di un “codice etico e di condotta” che richiede una garanzia sul lavoro di chi coltiva e raccoglie le verdure, dalla raccolta alla conservazione fino a quando il prodotto arriva nei supermercati.

Il valore nutritivo e la scelta di alimenti sostenibili

L’attenzione alla sostenibilità dalla coltivazione fino alla produzione e alla commercializzazione prefigura un risultato importante per i consumatori: acquistare alimenti che abbiano il giusto valore nutritivo, con l’apporto dei micronutrienti che fanno parte di una dieta bilanciata.
Quello che mangiamo riguarda il nostro benessere ed è per questo che nel Minestrone Tradizione Findus la qualità si legge direttamente sull’etichetta.
Chi acquista può controllare le indicazioni riportate da enti come l’EFSA (European Food Safety Authorithy), che si occupano appunto di tutelare non solo i consumatori dai rischi legati agli alimenti, ma anche gli animali e l’ambiente.

Significa che quando acquistiamo qualcosa che è stato oggetto della consulenza di questo ente, stiamo entrando in quel lifestyle sostenibile di cui può beneficiare tutto il pianeta, in vista delle generazioni future.
Il beneficio contemporaneo è invece quello che naturalmente riguarda la nostra salute e il modo in cui ci nutriamo, che è altrettanto importante.
Mangiare il Minestrone Tradizione Findus contribuisce all’apporto giornaliero consigliato di fibre che è pari a 4, 5 g a fronte dei 25 g in un soggetto adulto.
Inoltre, non si può trascurare l’uso di verdure autenticamente italiane ed entrate di diritto nel novero delle eccellenze agroalimentari come la cipolla rossa di Tropea e le patate del Fucino, entrambe con il marchio IGP, e anche il basilico genovese DOP.

Le verdure surgelate hanno anche il pregio di conservare le proprietà organolettiche, offrendo nello stesso tempo facilità e precisione nel dosaggio, così da usare solo la quantità che realmente serve, conservando il resto per preparazioni successive, un vantaggio non da poco, se si pensa che anche in questo modo si può limitare lo spreco alimentare.
Solo su questa strada si apre la speranza nel miglioramento dell’alimentazione su larga scala e sul lungo periodo, libera da adulterazioni e garantita nella qualità da condotte etiche del commercio.
Le ricette della Findus da qualche anno vengono analizzate attraverso l’indice “Nutrient Profiling Tool” che ha raggiunto oggi l’80% nella correttezza delle scelte alimentari proposte ai potenziali clienti

Pensare al futuro del pianeta

Il futuro del pianeta è indissolubilmente legato alle scelte che compiamo oggi per ridimensionare l’impatto ambientale di una popolazione mondiale che ha superato gli 8 miliardi di abitanti.
Ogni anno viene calcolato il cosiddetto “Overshoot day“, cioè il giorno in cui le risorse disponibili per l’anno solare in corso si esauriscono e si passa al sovrasfruttamento del pianeta, accumulando un pericoloso debito nei confronti dell’ambiente.
Nel 2019 l’Overshoot day per l’Italia è arrivato già il 10 di maggio, circa 2 mesi prima rispetto a quello mondiale
La presa di coscienza dell’importanza di un’ecologia antropologica è sempre più pressante e deve portare ognuno a fare la sua parte, per lasciare alle prossime generazioni un mondo vivibile e tutto il necessario per vivere, compreso il cibo.
La prossima volta che andremo al supermercato riflettiamo su quello che mettiamo nel carrello della spesa, soffermandoci qualche secondo a leggere le etichette e valutare l’impegno nello sviluppo di un’agricoltura sostenibile.

Il Minestrone Tradizione Findus è tra quelli che rispondono a questo valore etico.


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto