Orti sullo spazio

Pechino si è posta come obiettivo di diventare una potenza spaziale a breve termine, con astronauti sempre freschi e attivi durante le loro missioni su Marte e sulla Luna, magari facendoli anche vivere li.

Come riportato dal cinese Xinhua, gli astronauti cinesi possono essere addestrati a crescere fino a quattro tipi di verdure con successo in condizioni di assenza di peso simili a quelle che incontreranno nelle spedizioni future.

L’agricoltura galattica potrebbe essere una delle specializzazioni degli astronauti , in questo si stanno cimentando i cinesi ma tutti sono alla”conquista” dello spazio, alla voglia di approfondire sempre più la conoscenza di altri mondi.

L’obiettivo, in linea di principio, è quello di garantire l’assunzione di frutta fresca coltivandola nello spazio, un modo per alimentare l’equipaggio in modo uniforme. Pechino mira anche a creare un sistema chiuso molto più ambizioso, così come le verdure, anche fornire aria e acqua per gli astronauti.

In particolare, le verdure coltivate in uno stand di 300 metri cubi ha fornito sufficienti scorte di aria, acqua e cibo per i due partecipanti all’esperimento, ha riferito Xinhua.

Anche se finora solo stato raggiunto ottimi risultati con le verdure in crescita, si aspetta anche per ottenere un livello soddisfacente con altri studi in fase di sviluppo, questa volta concentrandosi su “l’allevamento di animali per la carne e l’uso di microbi per riciclo dei rifiuti “.

Ci chiediamo se le risorse che continuamente vengono impiegate nella ricerca sullo spazio, gli sforzi fisici, mentali ed economici potessero essere meglio utilizzati nel nostro mondo, invece di cercarne altri. Con tutti i problemi che ci ritroviamo di cambiamenti climatici, effetto serra, siccità, fame, guerre, ma non possiamo concentrarci di più a rendere questa terra più vivibile??

coltivare orti, idropponica, missione spazio, orti alternativi


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]