Mobilità sostenibile e turismo. Il rispetto della città e della bellezza passa anche per un modo ecocompatibile di muoversi

Secondo il Consiglio Mondiale delle Imprese per lo Sviluppo Sostenibile, organizzazione fondata nel 1995 e guidata da Ceo di più di 200 aziende internazionali, il termine mobilità sostenibile fa riferimento alla possibilità che le persone possano “spostarsi in libertà, comunicare e stabilire relazioni senza mai perdere di vista l’aspetto umano e quello ambientale, oggi come in futuro”.

Le attuali modalità con cui nella maggior parte dei casi si sviluppa il sistema di trasporti e mobilità urbano, oltre ad avere effetti relativi ad incidentalità e inquinamento acustico, hanno principalmente ripercussioni sull’ambiente, sempre più esposto ai gas serra.

Mentre le questioni ambientali sono al centro dei dibattiti sulla gestione della mobilità pubblica, hanno preso corpo alcuni interventi che mirano ad affrontare alcuni aspetti delle modalità con cui è possibile spostarsi nelle città.

Lo sviluppo di aree pedonali, percorsi ciclabili e il miglioramento dei servizi hanno infatti l’obiettivo di ridurre alcuni aspetti negativi della mobilità, incentivandone una di tipo sostenibile in grado di garantire ai centri urbani un minor impatto ambientale e un maggior benessere per chi vive la città.

turismo sostenibile ecotour mobilità sostenibile
I centri urbani moderni necessitano di soluzioni sostenibili per lo spostamento dei turisti, che garantiscano il minor impatto ambientale possibile.

Ecotour e mobilità sostenibile per il benessere delle città

Come confermano gli obiettivi energetici e climatici dell’Unione Europea, le nuove soluzioni alla mobilità hanno l’obiettivo di rispettare l’ambiente, non produrre emissioni nocive e incentivare soluzioni come l’elettrificazione dei veicoli e il bike sharing.

Il turismo è un modo di vivere la città e come tale ha un impatto ambientale, economico e sociale che merita attenzione soprattutto quando si parla di mobilità.

Tra gli elementi che secondo l’Organizzazione mondiale del Turismo caratterizzano il turismo sostenibile ci sono anche quelli che limitano più possibile l’alterazione dell’ambiente sia naturale che sociale di una destinazione turistica.

Anche sotto il profilo turistico, infatti, è cresciuta negli anni la domanda di ecotour, termine con cui ci si riferisce ad un turismo basato sul rispetto dell’ambiente. Anche se generalmente il termine viene applicato a destinazioni immerse nella natura, gli ecotour vengono intesi anche nei centri urbani come un modello di turismo improntato al rispetto delle città da un punto di vista ambientale e sociale.

Per offrire al turismo un modo innovativo di vivere le città, molte realtà aziendali sono partite dalla mobilità, proponendo soluzioni che oltre ad essere funzionali riescano ad incidere positivamente sull’ambiente e, quindi, sul tessuto sociale.

mobilità sostenibile e turismo
Una delle soluzioni di Ecotour per la mobilità sostenibile nei centri urbani.

Le soluzioni proposte da agenzie come Ecotoursitalia, dimostrano un nuovo modo di offrire servizi al turismo grazie a veicoli elettrici e mezzi a impatto zero come i mobility scooter, facilmente utilizzabili nei diversi scenari del contesto urbano. L’appetibilità e la modernità di una destinazione turistica, infatti, si misurano anche dalla capacità di offrire servizi efficienti in grado di rispondere in maniera concreta a necessità ormai condivise e relative a

  • preservazione dell’ambiente naturale
  • mantenimento di un buono stato di salute delle persone
  • efficientamento degli spostamenti in città e nei suoi centri di interesse
  • miglioramento di accessibilità e vivibilità del territorio

L’assenza di restrizioni nei percorsi consentiti agli strumenti di mobilità sostenibile adottati in molte realtà in Italia e l’autonomia con cui è possibile effettuare prenotazione e ritiro, possono diventare valori aggiunti in grado di rendere pratica e competitiva l’offerta delle città italiane.

Queste ultime, infatti, hanno sempre più bisogno di trovare soluzioni utili sia alla cittadinanza che al turismo, creando valore commerciale compatibile con una maggiore vivibilità dei centri urbani e con una più lungimirante pianificazione e interpretazione della mobilità.

LEGGI ANCHE:

I giovani italiani appassionati di mobilità sostenibile

Auto elettriche: il futuro della mobilità sostenibile?

Green Jobs: 10 milioni di posti di lavoro creati dall’economia circolare

ecotour, mobilità pubblica, mobilità sostenibile, turismo, turismo sostenibile, veicoli elettrici


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter