Home Green Economy LA SAT: ennesima finta opera pubblica contro l’interesse dei cittadini

LA SAT: ennesima finta opera pubblica contro l’interesse dei cittadini

259
1
CONDIVIDI

Un’opera pubblica dovrebbe essere tale in quanto è progettata e realizzata nell’interesse dei cittadini. Ebbene andiamo a vedere quali sono le opere pubbliche ( per non parlare di “ Grandi Opere”) che sono state programmate dal governo negli ultimi anni. A parte la grande bufala del Ponte sullo Stretto di Messina, la Variante di Valico dell’A1 ( con i relativi crolli e omissioni e censure dei media ) e la famigerata TAV, sono il simbolo di ciò che significa per la classe dirigente un’opera pubblica oggi : appalti per le imprese amiche, soldi, favori, posti pubblici, interessi privati. E i cittadini non possono starci e giustamente si ribellano; un altro grande scempio si paventa per la realizzazione dell’Autostrada Tirrenica o SAT, fortemente caldeggiata dall’ex ministro dell’ambiente Altero Matteoli e ex sindaco di Orbetello (ricordiamo cariche detenute ad interim durante il suo mandato). Un’opera pubblica dovrebbe tener conto dei pro e dei contro di un potenziale intervento nel territorio, e in questo caso parliamo di un territorio a forte caratterizzazione agricola con produzione di prodotti tipici ( in primis case vinicole ). Per quanto riguarda la tirrenica si tratta di 206 chilometri di autostrada pieni di controversie: se ne discute da 40 anni, tra mille polemiche e un continuo susseguirsi di ipotesi sul tracciato. La prima volta che si parlò della realizzazione del collegamento autostradale A12 fra Livorno e Civitavecchia, la cosiddetta Tirrenica, era il 1968. Ora il Cipe ha approvato il progetto definitivo dei lotti 2, 3, 5A, 6B. Il progetto ha subito molte variazioni ma la popolazione locale è sempre stata contraria a una nuova autostrada, e favorevole alla messa in sicurezza della vecchia aurelia attraverso un rinnovamento dal minor impatto ambientale.

1 COMMENTO

  1. grazie per l’articolo… le cose dette sono tutte DOCUMENTABILI con dati e cifre, al contrario delle falsità recitate da politici e amministratori per cercare il consenso dell’ex popolo di sinistra… si svende un bene pubblico, nostro per darlo ad un privato che ce lo rivenderà a caro, carissimo prezzo…. questa è la sinistra oggi. Mi/vi chiedo: quale è la differenza con la destra liberista? io francamente NON ne vedo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here