Home Eventi Green Christmas: Natale sostenibile a Milano e non solo

Green Christmas: Natale sostenibile a Milano e non solo

589
0
CONDIVIDI

Per chi a Natale ha deciso di fare un regalo green, torna a Milano il mercatino natalizio Green Christmas, un mercatino che offre una grande varietà di idee per regali solidali ed ecologici, per tutte le tasche.

Nella suggestiva cornice della Fonderia Eugenia, durante il weekend del 13 e 14 dicembre sarà possibile scegliere tra arredi dal design ecologico, cosmesi naturale, abbigliamento solidale e tantissime altre idee.

Green Christmas è un mercatino natalizio che quest’anno giunge alla sua terza edizione.

Sarà possibile trovare profumi, oli essenziali, prodotti della terra, creme, prodotti per il corpo, abbigliamento e accessori realizzati secondo il principio del riuso e della sostenibilità. A partire, ad esempio, dall’abbigliamento, fatto di capi unici, le cui tonalità sono ottenute con bacche, radici, cortecce e fiori, fissati sui tessuti con mordente naturale.

I materiali, rigorosamente bio o riciclati, vanno dal lino e dalla canapa, al tulle e al pizzo 100% cotone, fino alla lana certificata.

È possibile trovare anche oggetti di arredo eco-design, provenienti da lavori di recupero, artigianato e arte. Materiali provenienti dalla natura che vanno dalla sabbia alle resine, dalle pietre dure alla pelle e al cartone. Tanti oggetti, anche per i bambini, tra cui giochi intelligenti e rielaborazioni ispirate ai tempi dei nostri nonni.

Quello di Milano sarà solo uno degli appuntamenti disponibili in Italia, all’insegna di un Natale che si tinge di verde.

Un esempio in tal senso sta diventando anche la provincia di Bolzano, e in generale l’Alto Adige, il cui mercatino si è anche guadagnato la certificazione di Green Event, grazie alla particolare attenzione alla tutela dell’ambiente durante organizzazione e realizzazione dell’evento. Questa prevede, ad esempio, l’utilizzo di prodotti gastronomici provenienti da coltivazioni locali, posate compostabili e piantumazione di nuovi alberi.

Una piccola opportunità per vivere un Natale più sostenibile. A tal proposito, Greenpeace, negli anni passati, ha stilato un decalogo per poter vivere questo periodo senza incidere negativamente sull’ambiente. Una sorta di ecodecalogo, che sintetizziamo qui di seguito:

  1. Luci natalizie. Per illuminare le case, utilizzate luci a basso consumo. A parità di illuminazione, si può avere un risparmio energetico del 30%.
  2. In tavola senza OGM. Meglio prodotti provenienti dall’agricoltura biologica, locali e stagionali che non comportano l’utilizzo di prodotti chimici inquinanti.
  3. Cenone della vigilia. Per apparecchiare, meglio utilizzare tovaglie di stoffa e posate di metallo. Sconsigliato l’usa e getta e gli involucri di alluminio.
  4. Mete natalizie. Scegliete una struttura alberghiera sostenibile.
  5. Vacanze sulla neve. Molti capi di abbigliamento da sci contengono perfluorinati e perfluorocarburi, sostanze pericolose per l’ambiente. La soluzione non è rinunciare allo sci ma vestirsi “toxicfree”.
  6. Dal parrucchiere. Quando non sono utilizzati, chiedete di spegnere phon, piastre e caschi. E mentre vi insaponano i capelli, chiedete di chiudere il rubinetto dell’acqua.
  7. Meno regali. Prima di fare un regalo, pensate se l’oggetto è gradito o se finirà nella spazzatura.
  8. Libri amici degli alberi. Se scegliete di regalare un libro, optate per quelli stampati con “carta amica delle foreste”.
  9. Benessere naturale. Per Natale potete scegliere di regalare doni gustosi e terapeutici, come un barattolo di miele o una cassetta di arance.
  10. Un aiuto per l’Artico. Greenpeace invita a schierarsi in favore dell’ambiente, sottoscrivendo la campagna per salvare il Polo Nord.

Se volete poi un albero di Natale sostenibile o delle decorazioni fatte con l’arte del riciclo, potete leggere i nostri consigli a questi due link: http://ambientebio.it/alberi-di-natale-fai-da-tealberi/; http://ambientebio.it/decorazioni-di-natale-fai-da-te-con-la-frutta/

(Foto: christmasstockimages)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.