Home Sostenibilità Che succede in Groenlandia? La situazione sull’isola mette in allerta il pianeta

Che succede in Groenlandia? La situazione sull’isola mette in allerta il pianeta

358
0

Il riscaldamento globale non è l’unica cosa che causa lo scioglimento rapido della superficie dell’isola.

Uno dei casi più eclatanti, in termini di cambiamenti – disastri naturali degli ultimi tempi, è lo scioglimento della Groenlandia. Perché è? Cosa sta succedendo sulla Terra? Forse non tutti sanno che alcuni anni fa quasi tutta la calotta di ghiaccio della Groenlandia si è sciolta. E’ evidente grazie alle immagini della NASA, che arrivano dai loro satelliti.

groenlandia

Avevamo già parlato in passato di questa zona del mondo evidenziando problematiche come quella dei rifiuti radioattivi e parlando dello strano fenomeno della neve nera. Oggi tutti questi “indizi” paiono comportare alla colpa di un unico e infame colpevole: l’uomo.

Utilizziamo prodotti tossici per gli animali e distruttivi per lo strato di ozono. Dimentichiamo e ignoriamo che l’uso dei trasporti pubblici favorisce la riduzione dell’inquinamento. Costantemente i nostri atti, a causa della mancanza di coscienza o di semplici consuetudini, favoriscono la distruzione del pianeta. Rimaniamo calmi dicendo che tutto è colpa dei cambiamenti climatici. Ma è proprio vero?

Lo scioglimento della Groenlandia e le sue conseguenze estreme

La relazione con il riscaldamento globale sembra ovvia, ma gli scienziati dicono che ogni 150 anni si verifica l’evento del disgelo radicale. Tuttavia, non è l’unica ragione, tanto meno il determinante. Negli ultimi 30 anni sono andati persi tre quarti di ghiaccio galleggiante; uno dei motivi per cui il 2016 è stato l’anno più caldo della storia.

Per 800.000 anni, il ghiaccio è stato una parte permanente dell’Artico. Ora si scioglie ad alta velocità, non solo a causa dell’aumento delle temperature in modo naturale, ma a causa dell’uso eccessivo di combustibili fossili. E, come è ovvio, l’importante non è che l’estetica della Groenlandia sia scongelata e non assomigli più alle foto dell’atlante.

La riduzione del ghiaccio avrà conseguenze su tutta la Terra e interesserà non solo trichechi, pinguini e orsi polari, ma anche il clima del pianeta, aumentando la comparsa di tempeste e eventi meteorologici estremi che possono essere devastanti. Inoltre, nel caso ipotetico di scioglimento totale della Groenlandia, il livello degli oceani aumenterebbe di 7,42 metri.

La bilancia del calore solare

Sebbene il totale scioglimento della Groenlandia non sia atteso nei prossimi 100 anni, il ghiaccio è necessario poiché riflette una grande quantità di calore solare nello spazio e quindi mantiene il pianeta freddo e stabilizza i sistemi meteorologici dai quali dipendiamo.

Le 4 azioni più importanti per salvare il pianeta

Per salvare il pianeta, dobbiamo agire ora. Pertanto, ecco alcuni suggerimenti:

Usa di meno l’auto e mantienila efficiente

Ridurre l’uso della tua auto di 15 chilometri alla settimana evita l’emissione di 230 chili di biossido di carbonio all’anno. Mantenere l’auto in un buono stato d’uso inoltre, riduce l’emissione di gas nell’atmosfera.

Mangia meno carne e cibi surgelati

Produrre un chilogrammo di carne consuma più acqua di 365 docce aperte. D’altra parte, consumare cibi freschi evitare di produrre alimenti surgelati che richiedono 10 volte più energia.

Usa carta riciclata

La produzione di carta riciclata consuma tra l’80% circa. meno energia e impedisce alla deforestazione globale di continuare.

Produci meno rifiuti

Se i rifiuti personali sono ridotti del 10%, puoi risparmiare 540 chili di biossido di carbonio all’anno.

Guarda il video della ripresa dello scioglimento più grande di un ghiacciaio mai filmato!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.