Al via la Settimana Europea della Mobilità: ecco le iniziative in Italia

Prende il via oggi, 16 settembre, e durerà  fino a martedì 22 la Settimana Europea della Mobilità, l’iniziativa promossa dalla Commissione Europea per incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata.

L’idea è di consentire alle persone di ripensare il loro concetto di trasporto, sfruttando le diverse opzioni disponibili e magari combinandone alcune, come treno e bici, oppure auto e bus.

Le città italiane che aderiranno all’iniziativa sono tante: da Torino a Milano, Padova e Bologna, passando per Roma, Ancona, Napoli, Lecce e Palermo.

L’appuntamento coinvolge ogni anno associazioni ed enti locali, uniti nell’obiettivo comune di promuovere spostamenti intelligenti e sostenibili. Il tema di questa quattordicesima edizione dell’iniziativa è “Scegli. Cambia. Combina”.

Violeta Bulc, commissario europeo ai trasporti, spiega il senso dell’iniziativa: “Optando di scegliere, cambiare e combinare i nostri mezzi di trasporto, possiamo aiutare a ridurre il traffico, il rumore e l’inquinamento dell’aria nelle nostre città, possiamo aiutare a migliorare la sicurezza stradale e godere di uno stile di vita più salutare e piacevole. Cerchiamo allora di camminare e di andare di più in bici, di preferire il trasporto pubblico o collettivo, e di combinare, a modo nostro, diverse modalità di trasporto“.

L’appuntamento più importante da questo punto di vista sarà la Giornata senz’auto, che spesso coincide con la domenica.




Tante le attività previste nelle diverse città. Queste sono solo alcune delle iniziative a cui aderire:

  • Milano propone una caccia al tesoro utilizzando il servizio di bikesharing;
  • Roma, oltre a varie iniziative legate alla bicicletta, propone uno scambio di libri (bookcrossing) alle stazioni della metro Battistini (linea A) e Piramide (linea B), ma anche gli eco-laboratori di arte e design basati su materiali dei rifiuti di ‘RiScarti’.
  • Palermo propone con una gara di selfie, rigorosamente in compagnia di una persona che difficilmente ci saremmo aspettati a bordo di un mezzo di trasporto sostenibile (#ecoNVERTITI), oltre a un giro organizzato su due ruote per riscoprire i luoghi di Padre Pino Puglisi;
  • Padova coglie l’occasione per presentare una nuova app per conoscere le ‘stazioni’ dove usufruire del servizio di bike sharing in città;
  • Perugia vedrà una manifestazione ciclistica sfilare nel centro storico.

Le città italiane che hanno accettato l’invito di aderire alla Settimana Europea della Mobilità sono arrivate a 93. I primi della classe sono gli austriaci (oltre 400) e gli spagnoli (più di 300seguiti dagli ungheresi, circa 180) e poi noi italiani.

Qui il calendario di eventi e attività previste per le diverse città che aderiscono all’iniziativa: http://www.mobilityweek.eu/cities/?year=2015&country=IT

(Foto: Stephanie Sicore)

mobilità, mobilità sostenibile, Settimana Europea della Mobilità, trasporti


Agnese Tondelli

La mia passione è sempre stata l'arte di creare con poco, e di riutilizzare le risorse per formare oggetti di nuova utilità. Per questo troverete numerosi articoli che riguardano il riciclo creativo e piccoli tutorial su come svolgere piccoli e grandi lavori domestici. Sono anche una mamma premurosa e mi piace dare dei consigli per vivere questo aspetto della nostra vita nel modo più naturale e sicuro possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto