Home Sostenibilità A non vaccinare i figli si rischia la patria potestà

A non vaccinare i figli si rischia la patria potestà

410
0
CONDIVIDI

Questo articolo risale a qualche giorno fa e ci lascia alquanto perplessi, viste le sempre continue rivelazioni che nascono dalle problematiche legate alle vaccinazioni. Leggete bene questo articolo..

Non hai fatto vaccinare tuo figlio? Sei un cattivo genitore, che trascura i bambini. Non solo. Se non ti metti subito in riga rischi la sospensione della patria potestà relativamente alle vaccinazioni. Ecco ciò che si sono sentiti dire i genitori di un bambino di due anni e mezzo dopo essere stati convocati nei giorni scorsi dai servizi sociali.

E la stessa cosa sta accadendo a tante altre coppie, perché solo a Bologna sono decine, se non centinaia, i casi analoghi. Facile intuire lo stato d’animo di mamma e papà: agitazione, paura, ma anche rabbia.

Tutto nasce dalla posizione a dir poco rigida assunta dalla Procura dei minori guidata dal procuratore capo Ugo Pastore, secondo cui «il vaccino è obbligatorio per legge e l’obbligo va fatto rispettare». Per questo la Procura da tempo chiede al Tribunale dei minori di ‘costringere’ i genitori a vaccinare i figli. Fatica e lavoro sprecati, perché finora i giudici hanno risposto picche seguendo una linea più morbida: l’obbligo c’è, ma non può essere fatto rispettare con la forza. Anche perché la stessa legge prevede il «dissenso». Meglio, per i giudici (e anche per la Regione), il dialogo con i genitori e l’informazione sui rischi.

 

Gilberto Dondi
http://www.ilrestodelcarlino.it/desktop/bologna/cronaca/2013/01/16/830716-no-vaccino-rischio-patria-potesta.shtml

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here