Home Sostenibilità 7 idee per un San Valentino green

7 idee per un San Valentino green

2492
0
CONDIVIDI
San Valentino: ecco come viverlo all'insegna della sostenibilità

In cerca di idee per un San Valentino green? Te ne suggeriamo 7 per stupire il tuo partner all’insegna dell’ecosostenibilità.

San Valentino è alle porte. Da occasione per esprimere maggiore attenzione al proprio partner, sta ultimamente diventando uno strumento del consumismo di massa, per arricchire le grandi aziende.

Anche se l’amore in coppia si esprime ogni giorno tutto l’anno (e non solo il 14 febbraio), se siete in cerca di un’idea per stupire il vostro amato o la vostra amata, vi suggeriamo 7 soluzioni green. Così potrete festeggiare senza inutili sprechi, rispettando l’ambiente e sorprendendo l’altro/a con regali originali.

Cioccolato bio home made

Invece di comprare il classico cioccolato, potreste provare a farlo con le vostre mani. Non è difficile come si possa pensare. Dovrete innanzitutto acquistare del cioccolato biologico (fondente o al latte, in base al gusto che preferite) del mercato equosolidale. Ormai si trova facilmente anche sugli scaffali dei grandi supermercati a prezzi davvero irrisori.

Armatevi poi di simpatici stampi a forma di cuore (quelli che usate per fare il ghiaccio andranno benissimo) e in poco tempo i vostri cioccolatini saranno pronti. Come? Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e aggiungete ciò che più vi piace: mandorle tritate, una nocciola, marmellata, frutta secca disidratata. Poi vi basterà versare il tutto in stampini da ghiaccio e farli raffreddare.

Salviamo i fiori

Anche sui fiori, puoi optare per scelte più sostenibili. Le rose sono belle, ma reciderle è un vero peccato. Ai tradizionali mazzi di fiori, meglio preferire una pianta in vaso. Non solo durerà di più, ma tu e il tuo lui/lei potrete curarla insieme e vederla crescere con il vostro amore.

Un’idea originale potrebbe essere quella di “adottare” un albero e (se lo avete) piantarlo nell’orto, così da condividerne poi i frutti in futuro.

A lume di candela

Le candele sono un must per una cena romantica. Ma anche qui devete scegliere con cura. Il nostro consiglio è di comprare candele di cera d’api, che sono al 100% naturali e profumatissime.

Regalo fai da te

È facile girare per negozi e comprare un portafogli, una camicia o qualcosa di già pronto. Realizzare qualcosa con le proprie mani esprime molto più impegno, cura e attenzione verso la persona amata.

Lasciate correre la fantasia. Pensate a come stupire il partner. Qualche idea? Fiori di stoffa, biglietti romantici, sciarpe e maglioni fatti a mano. Cercate sul web (anche su AmbienteBio): ci sono tanti tutorial e idee per realizzare regali unici e romantici con il riciclo creativo.

Una lettera d’amore

Ormai i social dominano la comunicazione di coppia. In occasione di San Valentino, accantoniamo le chat e i post con gli aforismi per esprimere i nostri sentimenti.

Per una volta, provate ad esprimere ciò che sentite per il vostro compagno coi vecchi metodi, che non hanno mai fallito. Una bella lettera d’amore, ad esempio, oggigiorno (che non se ne mandano più) potrebbe rivelarsi un pensiero originale e inatteso. Ovviamente scritta su carta riciclata! Dirsi “ti amo” con “carta e penna” avrà tutto un altro gusto.

Un gustoso menu vegetariano

Non c’è cosa più bella di una cena da condividere, meglio se vegetariana. Soprattutto se preparata con le vostre mani. Qualche idea per stupire? Preparate dei piatti che richiamino il colore rosso, simbolo della passione e di San Valentino.

Iniziate con un antipasto di bruschetta con pomodorini e melanzane a cubetti, spaghetti con noci e pomodori secchi,  carpaccio di zucchine e ravanelli. E per finire, un tortino al cioccolato con cuore di marmellata alla fragola. Aggiungete ai piatti un pizzico di peperocino, notoriamente afrodisiaco, se volete accendere ancor più la passione.

Provate la lingerie ecologica





E per un dopo cena all’insegna della sensualità, potete stupire il vostro partner con un completino intimo di soia. Faerie’s Dance offre reggiseni, e slip fabbricati con un tessuto chiamato Azlon, ricavato proprio dagli involucri esterne dei semi di soia.

LEGGI ANCHE: Budino al cioccolato vegano… velocissimo e buonissimo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here