Lisbona green

Lisbona green: capitale verde europea entro il 2020

Lisbona green: la città sta cercando di diventare la capitale più sostenibile in Europa entro il 2020, operando una rivoluzione verde. Attualmente sta iniziando a organizzarsi con una piantagione massiccia di alberi, mostre sul tema e sta preparando la Conferenza delle Nazioni Unite degli Oceani a giugno.

La città ha stanziato 60 milioni di euro per raccogliere un programma incentrato su sostenibilità ed ecologia per residenti e visitatori, chiarendo che “non c’è tempo da perdere”.

Per iniziare con il progetto, questo 10 gennaio sarà convocato nel Parco Eduardo VII al Segretario Generale delle Nazioni Unite, il portoghese António Guterres; il presidente del Portogallo, Marcelo Rebelo de Sousa, e il primo ministro, António Costa.

Lisbona green: Presentazione del progetto

Il motto per presentare il progetto è “Evolvere”, e durante la sua presentazione verranno tenuti incontri per parlare della cura dell’ambiente e dei cambiamenti climatici, sulla salute e sull’alimentazione sana.

Presso l’Oceanario di Lisbona si terranno mostre sul mare portoghese e il 12 gennaio verrà effettuata una piantagione di 20.000 alberi in tutta la città. L’obiettivo della città è raggiungere i 100.000 entro il 2021.

L’iniziativa continuerà durante tutto l’anno e alcuni degli eventi che fanno parte del progetto “Capitale verde europea” coincideranno con la Conferenza degli oceani delle Nazioni Unite, a giugno, e con il Congresso europeo sulla mobilità a maggio.

Lisbona green

Il sindaco di Lisbona, Fernando Medina, ha fatto della cura dell’ambiente una delle sue principali cause, ha anche ricevuto l’attivista svedese Greta Thunberg, che aveva appena attraversato l’Atlantico in catamarano.

Oltre a questa nuova iniziativa, Lisbona ha adottato misure come nuove multe contro mozziconi di sigarette gettati a terra , per i quali deve pagare tra i 25 ei 250 euro. La sanzione è stata approvata quest’anno dal Parlamento e si applica a tutto il paese.

Le 7 donne che si sono distinte per l’impegno a migliorare il mondo nel 2019

A ciò si aggiunge una crociata contro la plastica: dal 2020 sarà vietato vendere bevande in bicchieri di questo materiale a Lisbona, così come altri contenitori di plastica usa e getta.

capitale verde europa, lisbona green


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.