Biochar

Biochar: la soluzione per arrestare le emissioni carbonio e invertire i cambiamenti climatici

Il Biochar potrebbe essere la soluzione per combattere l’emergenza climatica, aiuta ad aumentare la crescita delle piante, fornisce una fonte di calore sostenibile e riduce le emissioni di metano dalle mucche.

Che cos’è il biochar?

Questo materiale è una forma di carbone prodotto quando la materia organica – ad esempio legno, foglie o piante morte – viene riscaldata ad alte temperature con poca o nessuna presenza di ossigeno in un processo chiamato pirolisi

Fertilizzanti chimici: sono tra i maggiori responsabili dei cambiamenti climatici

La normale combustione o decomposizione di questi materiali rilascia grandi quantità di metano e anidride carbonica nell’atmosfera. Invece, la creazione di biochar intrappola questo carbonio in forma solida per secoli; diventa un pozzo di carbonio che può essere seppellito sottoterra.

Dopo il riconoscimento di questo materiale nel rapporto IPCC 2018 , all’inizio di quest’anno Redmile-Gordon ha lanciato i primi test della società per vedere come il materiale potrebbe migliorare la crescita delle piante. 

A Stoccolma avevano già sviluppato una tecnologia per intrappolare il calore generato nel processo e metterlo in pratica, quindi ora l’attenzione è focalizzata sui vantaggi che il biochar può portare una volta che è nel terreno. Anche se i risultati variano a seconda del tipo di biochar e del suolo utilizzato, Redmile-Gordon afferma che questo prodotto potrebbe essere una svolta con i cambiamenti climatici.

Cambiamenti climatici: il Permafrost, la minaccia di cui nessuno parla, si sta sciogliendo in Siberia e sta liberando alti livelli di metano

Può portare notevoli benefici nel terreno, ad esempio in un terreno argilloso bagnato può ridurre e ridistribuire il contenuto d’acqua, mentre nel suolo sabbioso colpito dalla siccità può aumentare il potenziale di tenuta d’acqua.

Altri progetti interessanti stanno facendo passi avanti anche per la sua integrazione nell’agricoltura, iInserirlo nell’alimentazione in quanto è alcalino, quindi equilibra la dieta altamente acida delle mucche. Le prove suggeriscono che è benefico per l’attività del microbica. Altre prove hanno suggerito che il biochar potrebbe ridurre le emissioni di metano .

Images of Change: le incredibili foto che testimoniano i cambiamenti climatici

Nel frattempo, Donna Udall, ricercatrice dell’Università di Coventry, sta studiando se il letame delle mucche alimentate con biochar sia più efficace come fertilizzante del biochar da solo. In alcuni casi il biochar può ridurre la resa delle colture assorbendo i nutrienti necessari alle piante – il biochar come parte del letame potrebbe essere la soluzione. Studi quindi a 360° su questo materiale.

biochar, Cambiamenti climatici


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

[ginger_reset_cookie class="uk-button uk-button-default uk-button-small" text="Reset Cookie" redirect_url="/"]
Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto