sole tramonto gates oscuramento atmosfera

Progetto di Bill Gates mira a spruzzare polvere nell’atmosfera per oscurare il sole. Cosa potrebbe andare storto?

Il fondatore miliardario di Microsoft, Bill Gates, sta sostenendo finanziariamente lo sviluppo della tecnologia di oscuramento del sole che potrebbe riflettere la luce solare fuori dall’atmosfera terrestre, con il fine di ottenere un effetto di raffreddamento globale.

Lo Stratosferic Controlled Perturbation ExperimentSCoPEx ), lanciato dagli scienziati dell’Università di Harvard, mira a esaminare questa soluzione spruzzando polvere di carbonato di calcio (CaCO3 ) non tossica nell’atmosfera, un aerosol che riflette il sole che può compensare gli effetti del riscaldamento globale.

Geoingegneria di ultimo livello?

La ricerca diffusa sull’efficacia della geoingegneria solare è stata bloccata per anni a causa di controversie. Gli oppositori ritengono che tale scienza comporti rischi imprevedibili, inclusi cambiamenti estremi nei modelli meteorologici non dissimili dalle tendenze di riscaldamento a cui stiamo già assistendo. Allo stesso modo, gli ambientalisti temono che un cambiamento radicale nella strategia di mitigazione sarà trattato come un via libera per continuare a emettere gas serra con cambiamenti minimi o nulli nei modelli di consumo e produzione attuali.

SCoPEx farà un piccolo passo nelle sue prime ricerche il prossimo giugno vicino alla città di Kiruna, in Svezia, dove la Swedish Space Corporation ha accettato di aiutare a lanciare un pallone che trasporta attrezzature scientifiche a 12 miglia (20 km) di altezza. 

Il lancio non rilascerà aerosol nella stratosfera, piuttosto servirà come test per manovrare il pallone ed esaminare comunicazioni e sistemi operativi. In caso di successo, questo potrebbe essere un passo verso una seconda fase sperimentale che rilascerebbe una certa quantità di polvere di CaCO 3 nell’atmosfera.

David Keith , professore di fisica applicata e politiche pubbliche presso l’Università di Harvard, riconosce le “molte vere preoccupazioni” della geoingegneria. È vero che nessuno sa cosa succederà fino a quando il carbonato di calcio verrà rilasciato e quindi studiato in seguito.

Keith e altri scienziati di SCoPEx hanno pubblicato un documento nel 2017 suggerendo che la polvere potrebbe effettivamente ricostituire lo strato di ozono reagendo con molecole che distruggono l’ozono. “Ulteriori ricerche su questo e metodi simili potrebbero portare a una riduzione dei rischi e a una migliore efficacia dei metodi di geoingegneria solare”, scrivono gli autori dell’articolo.

Ultime notizie
Santa Clara, California, 27 settembre 2014 Global March Against Chemtrails and Geoengineering MOMENT EDITORIAL / GETTY IMAGES

Il carbonato di calcio per oscurare la luce solare

La quantità esatta di CaCO 3 necessaria per raffreddare il pianeta è sconosciuta, e allo stesso modo gli scienziati di SCoPEx non possono confermare se sia il miglior aerosol stratosferico per raggiungere l’obiettivo. Le prime ricerche suggeriscono che la sostanza ha “proprietà ottiche quasi ideali” che le consentirebbero di assorbire molte meno radiazioni degli aerosol di solfato, causando un riscaldamento stratosferico significativamente inferiore.

Questo è lo scopo dell’esperimento: una volta rilasciata una quantità sicura e sperimentale di CaCO3 , il pallone volerà attraverso di essa, campionando le reazioni atmosferiche e registrando le dinamiche risultanti. Frank Keutsch, il principale ricercatore del progetto, non sa cosa potrebbero portare i risultati. L’ aerosol perfetto non manometterebbe immediatamente la chimica stratosferica: “L’unica cosa che farebbe è disperdere la massima luce solare e quindi raffreddare il pianeta”.

I precedenti naturali di oscuramento solare

I fautori della geoingegneria hanno citato gli effetti di raffreddamento globale delle eruzioni vulcaniche che derivano dall’introduzione di ceneri solforiche nell’atmosfera. L’eruzione del 1815 del Monte Tambora in Indonesia è risultata “l’ anno senza estate “, mentre l’eruzione del 1991 del Monte Pinatubo nelle Filippine ha abbassato la temperatura media globale di 0,5 ° C.

L’introduzione deliberata di particelle simili potrebbe potenzialmente contrastare decenni di emissioni di gas serra . Un rapporto del Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici ha suggerito che la procedura SCoPEx potrebbe abbassare le temperature globali di un pieno 1,5 ° C per non più di 10 miliardi all’anno.

L'attività vulcanica aumenta al monte Merapi
YOGYAKARTA, INDONESIA – 7 GENNAIO: Lava scende dal Monte Merapi come attività vulcanica … [+] GETTY IMAGES

Le conseguenze globali del possibile raffreddamento improvviso

Ancora una volta, queste diminuzioni di temperatura portano con sé seri rischi. Le temperature gelide nel 1815 portarono a drastica diminuzione dei raccolti con condizioni di quasi carestia. Scienziati britannici hanno citato gli aerosol stratosferici delle eruzioni vulcaniche in Alaska e in Messico come potenziale causa di siccità nella regione africana del Sahel .

I principali sconvolgimenti del clima globale potrebbero portare conseguenze indesiderate, avere un impatto negativo sulle regioni altamente popolate e progettare un’altra crisi di migranti.

David Keith ha proposto la creazione di un “pool di rischio” per compensare le nazioni più piccole per i danni collaterali causati da tali test, ma un tale pagamento potrebbe essere poco confortante per coloro che sono sfollati da condizioni invivibili. Gli Stati Uniti, il Brasile e l’Arabia Saudita hanno bloccato una valutazione delle Nazioni Unite del 2019 sui piani di geoingegneria globale. Sarà necessaria la cooperazione internazionale per valutare i rischi, i vincitori e i perdenti di qualsiasi esperimento di questo tipo e il modo migliore per procedere avendo il controllo su tutte le variabili.

Considerando i rischi sconosciuti connessi alla geoingegneria solare, i membri dell’OCSE dovrebbero continuare nei loro sforzi per sviluppare una tecnologia di energia rinnovabile economicamente interessante, anche se integra tali sforzi con ricerche e sperimentazioni limitate e attente.

LEGGI ANCHE:

Bill Gates annuncia che impianterà i microchip per combattere il Covid-19 e per tracciare le vaccinazioni

Bill Gates: il conflitto di interessi dell’uomo più ricco del mondo ai tempi della pandemia

Il nuovo triste mondo manipolato e controllato da Bill Gates e Big Telecom

Fonte: Forbes.com


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto