Home Ambiente La plastica negli oceani

La plastica negli oceani

254
0
CONDIVIDI

Grandi quantità di rifiuti di plastica sono stati trovati nel cuore dell’Oceano del Sud, ancora considerato fino ad oggi come non inquinato. Gli scienziati della spedizione Tara hanno riscontrato fino a 50.000 pezzi di plastica per chilometro quadrato. “Abbiamo sempre pensato che fosse un ambiente incontaminato, poco influenzato dalle attività umane”, ha detto Chris Bowler, coordinatore della spedizione Tara Oceans su The Guardian. “Il fatto che abbiamo trovato questo materiale plastico è un segno che le azioni umane in realtà hanno un impatto globale. “Questa scoperta è particolarmente sorprendente perché l’Oceano Meridionale è relativamente isolata dall’influenza di altri oceani, dove la presenza di plastica è già ben sviluppata. Gli scienziati suppongono che questi rifiuti provengano da Africa, Sud America o Australia. La maggior parte di questo inquinamento è composto di particelle fini e fibre dell’industria tessile. Questo inquinamento si diffonde nella catena alimentare e contamina molte specie animali.

 

Articoli correlati

Oceani: discariche moderne

Ruggine verde: detergente dei mari

Cioccolato utile contro le perdite di petrolio in mare

Greggio nelle coste italiane

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here