Il Massachusetts vuole vietare il fracking dopo i terremoti

Lo stato del Massachusetts , negli Stati Uniti , vuole vietare la fratturazione idraulica , almeno per dieci anni . Negli Stati Uniti c’è una preoccupazione crescente per questa tecnica per l’estrazione di idrocarburi, nello stato confinante , New York , i progetti fracking sono previsti su larga scala e il Massachusetts non vorrebbe diventare la discarica di rifiuti e sostanze tossiche.

Se il processo legislativo prosegue, il governatore Deval Patrick ha recentemente firmato il decreto, il Massachusetts diventerà il secondo stato del paese a vietare il fracking, prima era già successo allo stato del Vermont.

Massachusetts ha deciso di approvare il disegno di legge dopo che alcuni terremoti si sono verificati in Texas , apparentemente causati dal fracking . L’obiettivo principale dell’iniziativa è quello di mantenere in ottime condizioni la potabilità delle acque e si vuole garantire la prosperità delle comunità e la loro salute.

Nel frattempo in Texas , i terremoti continuano, un terremoto di magnitudo 3,6 si è verificato recentemente ed è uno dei più intensi dei 16 che si sono verificati nelle ultime tre settimane. Secondo gli esperti e cittadini , terremoti sono stati causati dall’uso di questa tecnica fratturazione idraulica applicata per estrarre gas.

In un recente articolo abbiamo parlato della pericolosità di questa tecnica e della sua insostenibilità e malgrado questo in Spagna , nonostante i continui terremoti nel progetto Castor , il governo apre la strada alle aziende per ottenere i permessi necessari per iniziare l’estrazione del gas scisto appena possibile .

cause terremoti, estrazioni gas, fracking, gas scisto, terremoti e fracking


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Comment

  • BENE e pensare che in tanti dopo l’Aquila e l’Emilia hanno fatto campagna di persuasione che non è assolutamente VERO che il Fraching questi effetti\devastanti mettendo a rischio la vita e il futuro di tanti PAESI! ancora una volta il danaro in primis e la politica avara
    con ogni mezzo scatta in difesa dei propri interessi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]