Home Ambiente Il Massachusetts vuole vietare il fracking dopo i terremoti

Il Massachusetts vuole vietare il fracking dopo i terremoti

383
1
CONDIVIDI

Lo stato del Massachusetts , negli Stati Uniti , vuole vietare la fratturazione idraulica , almeno per dieci anni . Negli Stati Uniti c’è una preoccupazione crescente per questa tecnica per l’estrazione di idrocarburi, nello stato confinante , New York , i progetti fracking sono previsti su larga scala e il Massachusetts non vorrebbe diventare la discarica di rifiuti e sostanze tossiche.

Se il processo legislativo prosegue, il governatore Deval Patrick ha recentemente firmato il decreto, il Massachusetts diventerà il secondo stato del paese a vietare il fracking, prima era già successo allo stato del Vermont.

Massachusetts ha deciso di approvare il disegno di legge dopo che alcuni terremoti si sono verificati in Texas , apparentemente causati dal fracking . L’obiettivo principale dell’iniziativa è quello di mantenere in ottime condizioni la potabilità delle acque e si vuole garantire la prosperità delle comunità e la loro salute.

Nel frattempo in Texas , i terremoti continuano, un terremoto di magnitudo 3,6 si è verificato recentemente ed è uno dei più intensi dei 16 che si sono verificati nelle ultime tre settimane. Secondo gli esperti e cittadini , terremoti sono stati causati dall’uso di questa tecnica fratturazione idraulica applicata per estrarre gas.

In un recente articolo abbiamo parlato della pericolosità di questa tecnica e della sua insostenibilità e malgrado questo in Spagna , nonostante i continui terremoti nel progetto Castor , il governo apre la strada alle aziende per ottenere i permessi necessari per iniziare l’estrazione del gas scisto appena possibile .

1 COMMENTO

  1. BENE e pensare che in tanti dopo l’Aquila e l’Emilia hanno fatto campagna di persuasione che non è assolutamente VERO che il Fraching questi effetti\devastanti mettendo a rischio la vita e il futuro di tanti PAESI! ancora una volta il danaro in primis e la politica avara
    con ogni mezzo scatta in difesa dei propri interessi!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.